I FATTI DELLA GIORNATA

Nicholas Di Lena protagonista a Moggio

Si apre col botto la prima la prima di andata, che regala almeno una sorpresa in ogni girone. Basta guardare il dettaglio nelle tre categorie per rendersene conto.

PRIMA CATEGORIA

La prima sorpresa si registra proprio al vertice della massima serie, dove l’imbattuto Cedarchis perde ad Ovaro la prima gara stagionale: Nodale e Fruch firmano quella che sembra quasi un’impresa. Ovaro è un campo dove spesso i giallorossi hanno sofferto e la cosa si è ripetuta anche quest’anno. L’Ovarese conferma che magari non sarà la squadra che sfiorò lo scudetto due stagioni orsono, ma una squadra in grado di giocarsela con chiunque. Buon per il “Ceda” che il Real non va oltre il pareggio nella delicata trasferta di Trasaghis e quindi, in buona sostanza, la battuta d’arresto può essere assorbita senza danni particolari e con la prospettiva, domenica prossima, di estromettere quasi definitivamente proprio il Trasaghis dalla lotta per il titolo.
Trasaghis e Real hanno preferito la prudenza nello scontro diretto e tutto sommato il pareggio ha lasciato immutate le loro speranze. Rimanendo nella parte medio alta della classifica, da rimarcare le vittorie esterne del Campagnola  Paularo, del Bordano a Cavazzo e della Pontebbana a Cercivento. Importante il successo esterno dei Mobilieri, capaci di sbancare Moggio senza una mezza dozzina di titolari ed in inferiorità numerica per tutta la ripresa. Quella di Moggio potrebbe essere la svolta della stagione per la squadra di Del Frate, che in certe situazioni dà l’impressione di essere frenata da impacci psicologici che la portano a complicarsi la vita quando la situazione sembra mettersi bene. Il derby di Villa rilancia il Villa ed ha tutta l’aria di essere una sentenza per la Folgore. Velox e Cercivento, come detto, perdono in casa e dopo la boccata d’ossigeno della settimana scorsa tornano a respirare l’aria pesante della zona pericolosa della graduatoria.

 

SECONDA CATEGORIA

Seconda categoria e seconda sorpresa. Quella che arriva da Gemona, dove il Sappada infligge la prima sconfitta interna al Castello. La squadra di Carnelutti, probabilmente, tira un po’ il fiato, dopo un girone d’andata giocato a ritmi pazzeschi: i due pareggi consecutivi in campionato e la sconfitta in Coppa Carnia col Real (peraltro onorevolissima) erano evidentemente il segnale d’allarme che la squadra sta attraversando una fase di leggero calo. Niente di preoccupante, perché il vantaggio resta rassicurante prima di tutto, e poi le inseguitrici si divertono a strapparsi punti. Il Val Resia che vince a San Pietro, infatti, ne è la prova. Ma anche la sconfitta dell’Illegiana con l’Amaro è la dimostrazione che la Seconda si diverte a smentire quelle che la domenica prima sembravano certezze. Oltre al Sappada, la giornata risulta favorevole all’Audax che, superando l’Edera,  prosegue la sua lenta ma inesorabile marcia di avvicinamento alle prime posizioni, quelle che al contrario sembrano tabù per l’Arta inchiodata nel match interno col Verzegnis. In coda vince il Ravascletto in casa col Timaucleulis, mentre l’Ampezzo torna da Raveo (che occasione spreca il Rapid!) con un punto che fa più morale che classifica. Timaucleulis ed Edera scivolano verso il basso, in una posizione difficile ma recuperabile visto l’equilibrio che regan nel girone.

TERZA CATEGORIA  

In questo girone, la sorpresa arriva da Forni Avoltri, dove il Rigolato fa il colpo della giornata battendo l’Ardita. Siccome Ancora, Comeglians e Paluzza vincono tutte e tre, l’Ardita scivola a cinque punti dal terzo posto, sciupando un pochino la rimonta (4 vittorie consecutive nelle ultime 4 giornate) che l’aveva rilanciata. Le prime tre non trovano grandi difficoltà nel regolare gli avversari di turno: l’Ancora impiega un’ora per siglare la prima rete, poi dilaga; il Comeglians passa in casa della Val del Lago con disinvoltura, mentre il Paluzza supera il Lauco con un micidiale uno- due nei primi 10’. Negli altri incontri, successi per la Stella Azzurra (ora solitaria al quinto posto) sul Fusca e de La Delizia sul Val Fella.

13 Comments

  • Posted 25 Luglio 2011 12:44 0Likes
    by Michela

    Ma caro Massimo, ci hai già messo un piede nella fossa? FORZA TRASAGHIS! Mandi

  • Posted 25 Luglio 2011 13:22 0Likes
    by Lorenzo Screm

    Ieri pomeriggio, durante il match Val del Lago-Comeglians, Matteo Monai giocatore dell’ asd Comeglians da quest’anno, a 10′ dal termine dell’incontro, in seguito ad un brutta caduta ha subito un grave infortunio che gli ha causato la rottura del braccio. Da parte dei giocatori e di tutta la dirigenza un grande in bocca al lupo per una pronta guarigione a Matteo, grande persona, sia dentro che fuori il campo da gioco!

  • Posted 25 Luglio 2011 15:28 0Likes
    by nicola

    sottoscrivo a pieno il messaggio di lorenzo screm.forza matteo rimettiti a lucido il più presto possibile. mandi da san pietro

  • Posted 25 Luglio 2011 17:23 0Likes
    by EDO

    Ciao.
    Chiedo scusa per l’intrusione,ma avrei necessità di aver un’informazione;
    qualcuno può darmi notizie sul Torneo Notturno Ermolli di Moggio Udinese?
    Tipo serate,gironi,durata?
    Vi ringrazio in anticipo e mi scuso per il disturbo.

  • Posted 25 Luglio 2011 17:50 0Likes
    by Massimo DI CENTA

    Ma no Michela, anzi, il Trasaghis è una squadra che mi piace da matti… 🙂
    Forza Matteo!

  • Posted 25 Luglio 2011 18:26 0Likes
    by Picco Marvis

    Caro Edo, vai su FIGC Tolmezzo, comunicato e circolari del 20/07/2011, e verso la fine del comunicato trovi tutto, sul 46° torneo G. Ermolli di Moggio.

    Mandi mandi

    Picco Marvis

  • Posted 25 Luglio 2011 19:20 0Likes
    by luigino buttazoni

    grandissima ovarese ieri afermare il cedarchis a ovaro devo fare i conplimeti a i mie conpagni discudra e un ibocca luppo al amico monai matteo vedi di guarire al piu presto luigino buttazzoni

  • Posted 25 Luglio 2011 20:06 0Likes
    by stefano

    Ciao azzurro.._(buttazzoni) e complimenti all’Ovarese per la grande vittoria contro la squadra piu’forte del campionato.

  • Posted 26 Luglio 2011 10:25 0Likes
    by La Marinaia

    …squadra con più punti fatti di tutte e 3le categorie.Squadra con nessuna partita persa sempre di tutte e 3le categorie.Squadra,ancora,con miglior attacco e 44gol all attivo di tutte e 3le categorie.Io non lo scrivo,ma lo lascio pensare a voi,di quale squadra sto parlando.SEMPER FIDELIS,ragazzi!Su-per-la-ti-vi!!la grigliatona di domenica scorsa non vi ha appesantiti,l avete digerita benissimo,direi!’Renato,Renato,Renato!il campionato è terminato!’ ciao =)

  • Posted 26 Luglio 2011 12:16 0Likes
    by Rockel Cjargnel

    Come volevasi dimostrare anche il Cedarchis è ritornato sulla terra….Grande Ovarese!!!!

  • Posted 26 Luglio 2011 18:02 0Likes
    by Daniele Candido

    Sabato pomeriggio, ho assistito al derby tra l’Ardita ed il Rigolato (squadre in cui ho giocato per diversi anni) e prima dell’incontro sono passato negli spogliatoi a salutare le squadre. Ho rivisto con piacere molti amici, tra cui il portierone Pompeo (strepitosi alcuni suoi interventi durante la partita!!!), Fabio Del Fabbro (Animo Lungjo), Andrea Carrera (Lupo), Bruno Eder, il Mister Maurizio Romanin (Micio), Andrea Del Fabro (Brega), Davide Lepre, Manuel Bitussi, Massimo Puntil e tuti gli altri …
    Il derby dell’alta val Degano, quello della “o”, quello degli ex è una sfida che ha un sapore particolare che va al di là del risultato sportivo.
    Sabato di ex in campo ce n’erano tanti (anche se è più facile che un giocatore vada a giocare con l’Ardita che il contrario) vedi: Daniele Carrera, Piero Furlani, “Gus”Gianluca, De Prato, Renzo D’Andrea, Maicol Vergazzini e suo padre Sandro Vergazzini (già Mister dell’Ardita), Daniel Pochero (così come suo padre Roberto) ecc., ecc.,…
    Ho visto un interessante partita, in discussione fino all’ultimo minuto di recupero. Vorrei sottolineare e fare i complimenti alle due squadre per la correttezza che hanno dimostrato durante la partita e dell’impeccabile direzione di gara dell’arbitro Filaferro.
    Il gol vittoria per il Rigolato, porta la firma di Simone Lepre (con dedica a fine gara alla morosa) che con una magia lascia impietrito un Pompeo superlativo. Sto parlando di Simone Lepre, ex atleta della nazionale nella specialità del salto con gli sci che assieme ad un altro “Riguladot” che risponde al nome di Flavio Fruch (anche lui presente al derby) giocatore dell’Ovarese con il suo gol (decimo stagionale, COMPLIMENTI!!!!) e la sua prestazione ha fermato la marcia della capolista Cedarchis…
    Simone, assieme ai suoi compagni (con la rosa finalmente quasi al completo), hanno ottenuto una meritata vittoria con un’attenta organizzazione di gioco e tanto cuore che in altre circostanze non avevano portato i risultati sperati (ricordo la partita con la capolista-corrazzata Ancora).
    Ho visto giocare alcuni giovani, davvero interessanti che, assieme ai “meno giovani” potranno crescere ed ottenere grandi soddisfazioni sportive, in particolare per il Rigolato gli attaccanti Daniel Pochero e Vergazzini Maicol e per l’Ardita i laterali Di Val e Metaj, Daniele e Alessio Romanin.
    A fine gara, tutti insieme al chiosco fino a tarda notte, a consolare gli sconfitti e festeggiare i vincitori…
    Epilogo finale per i giocatori del Rigolato presso il “Bar Gussetti”, dove ad attendere la suo “canajio”, come sempre, c’era il Presidente Alessandro Pellegrina, che ha offerto il boccale di birra da cinque litri.. tra canti di gioia e cori da stadio, commentando un altro derby da consegnare agli archivi della memoria sportiva…

  • Posted 27 Luglio 2011 14:22 0Likes
    by puntel michele

    domenica c`é il big match di 2 cat timaucleulis-amaro e dopo l’ andata mi sa che sara’ una partita un tantino tirata. Non é che potrebbero anticiparla a sabato? Avrebbero di sicuro il tutto esaurito. Sono proprio curioso di sapere chi sara` l arbitro designato spero non un giovane della bassa come gli ultimi mandati, arroganti e maleducati rischierebbero di trasformare una partita di calcio in un ring di lottatori rivogliamo i nostri ‘vecchi’ arbitri(puntel-fabris-soprano etc)capaci di stemperare gli animi

  • Posted 28 Luglio 2011 23:37 0Likes
    by Simone Fornasiere

    @Puntel MIchele : Il sito ufficiale dell’A.I.A. sezione di Tolmezzo (per cui ufficiale) riporta quale arbitro designaro Cattani Paolo della sezione carnica stessa.

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni