DIAMO I NUMERI

Lo "Zuliani" di Arta ospiterà il big match della Seconda.
Lo “Zuliani” di Arta ospiterà il big match della Seconda.

Ecco puntuali i numeri di Simone Fornasiere per la giornata numero 13.

BORDANO – CAMPAGNOLA
Nel 1981, per la Seconda categoria, si chiuse sull’ 1 a 1 ed, a fine anno, il Bordano fu promosso alla categoria superiore. Nell’unico precedente giocato in Terza categoria invece, valido per il girone “B” del 1997, il Bordano batté il Campagnola per 3 a 1 in quella che fu l’unica sconfitta del campionato dei gemonesi poi promossi a fine stagione.

11 i precedenti: Vittorie Bordano: 4
Pareggi: 2
Vittorie Campagnola: 5

CAVAZZO – CEDARCHIS
Nonostante il primo incontro si sia disputato nella Seconda categoria del 1980, che ha visto la vittoria del Cedarchis, poi promosso, per 1 a 2, il Cavazzo ha dovuto attendere il 2004, al dodicesimo tentativo, per vincere tra le mura amiche; 2 a 0 il risultato nella gara valida per la Prima categoria. Lo scorso anno, l’unica sconfitta casalinga del poi campione carnico Cavazzo, è avvenuta proprio per mano del Cedarchis che ha ottenuto i tre punti grazie allo 0 a 1 finale firmato da Gambon.

20 i precedenti: Vittorie Cavazzo: 2
Pareggi: 6
Vittorie Cedarchis: 12

ILLEGIANA – OVARESE
E’ l’incontro più giocato di questa ultima giornata di andata visti i suoi 27 precedenti. Match che si è giocato ininterrottamente dal 1980 al 1994 sempre per la Prima categoria. Proprio in uno di questi precedenti, nel 1987, fu vero e proprio scontro al vertice quello giocato ad Illegio che si chiuse sullo 0 a 0 dato che, a fine stagione, l’Ovarese si laureò campione carnica proprio con tre punti di vantaggio sull’Illegiana.

27 i precedenti: Vittorie Illegiana: 8
Pareggi: 13
Vittorie Ovarese: 6

MOGGESE – PALUZZA
Moggese e Paluzza sono due tra le squadre che da maggior tempo prendono parte al campionato carnico e difatti la prima sfida si giocò nel Girone unico del 1953 con la vittoria dei padroni di casa per 3 a 1. Moggese che ha vinto i primi sette precedenti con il Paluzza, che ha dovuto attendere la Seconda categoria del 1994 per ottenere il primo pareggio (2 a 2) e la stessa categoria del 2001 per la prima vittoria (1 a 2). Anche lo scorso anno si giocò all’ultima di andata, valida per la Seconda categoria, col finale di 1 a 1.

12 i precedenti: Vittorie Moggese: 9
Pareggi: 2
Vittorie Paluzza: 1

TRASAGHIS – MOBILIERI
Sfida che profumava di scudetto quella valida per la Prima categoria del 1982 e terminata 2 a 2 visto che, a fine campionato, i Mobilieri vinsero il loro quarto scudetto con due punti in più del Trasaghis. Mobilieri che hanno vinto sei degli ultimi sette incontri disputati, con il Trasaghis capace di conquistare i tre punti solamente nella Prima categoria del 2011 quando vinse per 4 a 2 con la tripletta di Piu e la rete di Boreanaz, mentre per gli ospiti andarono a segno Lancerotto e Paolo Di Lena.

18 i precedenti: Vittorie Trasaghis: 3
Pareggi: 4
Vittorie Mobilieri: 11

VELOX – PONTEBBANA
Pontebbana cui sono costati molto due pareggi ottenuti a Paularo negli anni: nella Promozione girone “B” del 1969 terminò 1 a 1 e la Pontebbana chiuse al secondo posto dietro i Mobilieri, poi promossi, di un solo punto; nella Seconda categoria del 1989 medesimo risultato con promozione mancata, ancor di un punto, al cospetto del Paluzza. L’unica vittoria esterna della Pontebbana, 0 a 1, nella Prima categoria 2011 grazie alla rete firmata da Marcon.

9 i precedenti: Vittorie Velox: 3
Pareggi: 5
Vittorie Pontebbana: 1

VILLA – REAL I.C.
C’è anche un risultato tennistico nei precedenti tra il Villa ed il Real al campo “dei pini”, riferito al match della Prima categoria del 2011 quando gli ospiti passarono per 0 a 6 con la tripletta di Vidoni e le reti di Coradazzi, Urban e Veritti. Lo scorso anno fu invece pareggio, 1 a 1, con le reti di Maldera per il Villa e Veritti per il Real I.C.

13 i precedenti: Vittorie Villa: 5
Pareggi: 3
Vittorie Real I.C. : 5

ANCORA – RAPID
Nel girone “A” di Terza categoria del 1981, l’Ancora sconfisse il Rapid per 2 a 0, ma non bastò a fermare la corsa della squadra di Raveo che a fine stagione, dopo aver vinto 2 a 0 lo spareggio contro l’Amaro secondo del girone “B”, fu promossa in Seconda categoria. Nella Terza categoria girone “A” del 1984, invece, si chiuse sull’1 a 1 e questa volta fu l’Ancora, alla fine dell’anno a festeggiare il salto di categoria.

24 i precedenti: Vittorie Ancora: 13
Pareggio: 7
Vittorie Rapid: 4

ARTA TERME – SAPPADA
Solo due i precedenti tra queste squadre, validi entrambi per la Seconda categoria: nel 2010 vittoria Arta per 3 a 0 con la rete di Giarle e la doppietta di Lessanutti; nel 2011 ancora vittoria casalinga questa volta per 4 a 1: di Radina, Candoni, Di Centa e Merluzzi le reti dell’ Arta e di Colle Tiz per i cadorini.

2 i precedenti: Vittorie Arta Terme: 2
Pareggi: 0
Vittorie Sappada: 0

AUDAX – FOLGORE
Al primo precedente, della Promozione girone “A” del 1975 e terminato 1 a 1, fu subito scontro d’alta classifica visto che la Folgore chiuse la stagione al primo posto proprio davanti all’Audax. C’è anche un risultato dal largo scarto tra queste due squadre: nel girone “A” della Terza categoria del 1986 la Folgore tornò da Forni dopo aver vinto 0 a 8.

10 i precedenti: Vittorie Audax: 3
Pareggi: 2
Vittorie Folgore: 5

CERCIVENTO – AMARO
Un solo pareggio tra Cercivento ed Amaro al “Prater”, quando per la Promozione “B” del 1975 si chiuse sullo 0 a 0. Curioso il precedente del 2008, giocato per la Seconda categoria, e vinto dal Cercivento per 1 a 0: ebbene, in quell’anno, l’Amaro chiuse al primo posto pari merito con il Trasaghis e fu promosso, il Cercivento chiuse al penultimo posto retrocedendo in Terza categoria. Sfida questa che ora manca dal 2004, e che vide la vittoria del Cercivento per 3 a 2.

6 i precedenti: Vittorie Cercivento: 3
Pareggi: 1
Vittorie Amaro: 2

SAN PIETRO – IL CASTELLO
Sfida tra le due squadre più “giovani” del campionato carnico, ed, infatti, vi è un solo precedente che le riguarda: nella Seconda categoria del 2011 vittoria dei gemonesi in Comelico per 0 a 1 con la rete firmata da Schiratti dopo che, nella data prevista da calendario, la gara era stata rinviata per impraticabilità di campo.

1 il precedenti: Vittorie San pietro: 0
Pareggi: 0
Vittorie Il Castello: 1

VAL RESIA – FUS.CA
Pochi i precedenti anche tra il Val Resia e il Fus.ca; nella Terza categoria girone “B” del 1981 il Fus.ca, che vinse poi il campionato, non andò oltre il pari, 2 a 2, in quel di Resia. Fus.ca che ha dovuto attendere il 2000 per ottenere la prima vittoria, 0 a 1, sempre per la Terza categoria girone “B”.

5 i precedenti: Vittorie Val Resia: 2
Pareggi: 2
Vittorie Fus.ca: 1

AMPEZZO – RAVASCLETTO
Ampezzo – Ravascletto della Seconda categoria del 2003, si giocò, come oggi, per l’ultima giornata di andata il 13 luglio: finì 2 a 2 con le reti di Vanni Candotti e Alberto Petris per i padroni di casa e di Ivan De Crignis e Massimo Del Fabbro per gli ospiti. Nella Seconda categoria del 2011, invece, secco successo dell’Ampezzo, 5 a 0, in quella che fu la sfida tra le cenerentole del girone.

11 i precedenti: Vittorie Ampezzo: 6
Pareggi: 4
Vittorie Ravascletto: 1

MALBORGHETTO – COMEGLIANS
Tre soli, e recentissimi, i precedenti tra queste due squadre: ebbene, in ben due casi, entrambi di Terza categoria, l’incontro è terminato con molte reti. Nel 2010 fu vittoria del Malborghetto per 5 a 4, mentre l’anno dopo il Comeglians tornò dalla Val Canale con un tennistico 0 a 6 in suo favore.

3 i precedenti: Vittorie Malborghetto: 1
Pareggi: 0
Vittorie Comeglians: 2

STELLA AZZURRA – RIGOLATO
Mai un pareggio al “Goi” tra la Stella Azzurra e il Rigolato; l’unico precedente non giocato nella categoria in cui si sfidano quest’anno, è anche il primo in assoluto: nella Seconda categoria del 2004 il Rigolato ottenne la sua unica vittoria per 1 a 2. Lo scorso anno fu ancora vittoria Rigolato, 1 a 3, con la doppietta di Puntil e le reti di Vergazzini e Schembari.
5 i precedenti: Vittorie Stella Azzurra: 3
Pareggi: 0
Vittorie Rigolato: 2

TARVISIO – LA DELIZIA
Delicato scontro salvezza fu quella della Seconda categoria del 1986, terminato 0 a 0: al termine di quella stagione La Delizia mantenne la categoria proprio a discapito del Tarvisio che si classificò al terz’ultimo posto con un punto in meno retrocedendo. L’unica vittoria del Tarvisio al primo confronto ufficiale dell’Eccellenza del 1973 quando ottenne i due punti grazie al 5 a 2 finale.

5 i precedenti: Vittorie Tarvisio: 1
Pareggi: 3
Vittorie La Delizia: 1

TIMAUCLEULIS – VAL DEL LAGO
Clamoroso il tonfo interno subito, 0 a 3, dal Timaucleulis per opera della Val del Lago nella Terza categoria del 2010: a fine stagione, infatti, i padroni di casa conquistarono l’accesso alla categoria superiore chiudendo al secondo posto, mentre gli ospiti si piazzarono a metà classifica. Match deciso dalla doppietta di Giulio Stefanutti e dalla rete di Andrea Zilli.

5 i precedenti: Vittorie Timaucleulis: 2
Pareggi: 0
Vittorie Val del Lago: 3

VERZEGNIS – LAUCO
Due soli i precedenti tra il Verzegnis e il Lauco, entrambi terminati in parità sul 2 a 2. Il primo nella Seconda categoria del 1992, l’altro nella Terza categoria dello scorso anno. Vedremo se, quest’anno, non ci sarà due senza tre……

2 i precedenti: Vittorie Verzagnis: 0
Pareggi: 2
Vittorie Lauco: 0

2 Comments

  • Posted 11 Luglio 2013 20:42 0Likes
    by Andrea

    Piccolo appunto: Cercivento-Amaro non può essere stata disputata nel 2008 visto che il Cercivento era in seconda e l’Amaro in terza!

  • Posted 14 Luglio 2013 01:44 0Likes
    by Simone Fornasiere

    Hai ragione Andrea, il 2008 voleva essere 1998…. difatti, a fine commento poi, scrivo “sfida questa che ora manca dal 2004, e che vide la vittoria del Cercivento per 3 a 2″…..

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni