I FATTI DELLA GIORNATA

Radina in gol contro il Bordano
Radina in gol contro il Bordano

PRIMA CATEGORIA
Nella domenica “ridotta” causa i tristi eventi che hanno coinvolto Cedarchis e Fusca, la classifica non fa registrare scossoni: Il primo posto dei giallorossi ed il secondo della Folgore (cha avrebbero dovuto sfidarsi nello scontro diretto) sono rimasti immutati. Le uniche a vincere , tra le prime, sono il Villa (che ha sudato un bel po’ per mettere sotto il Paluzza) e l’Ovarese (faticoso anche il successo degli uomini di De Antoni a Pontebba). Non sono andate oltre il pari, invece, il Bordano ed il Real (avversarie ad Imponzo) ed il Cavazzo, quasi da subito in superiorità numerica a Sutrio, ma incapace di approfittarne ed anzi costretto ad inseguire i Mobilieri in vantaggio grazie alla solita punizione di “Niki” Di Lena, che ormai sta diventando un qualcosa di molto simile ad una sentena domenicale. In coda, ferma la Moggese che doveva giocare col Fusca,tre punti di ossigeno puro per l’Arta che passa a Trasaghis sprofondando i bianco verdi sempre più giù, Il Paluzza, come detto, perde a Villa, applicando la par condicio alle sfide con le squadre di Villa Santina (domenica era toccato alla Folgore battere i nerazzurri).
SECONDA CATEGORIA
Approfittando della sconfitta del Campagnola nell’anticipo di Raveo contro il Rapid e del pari interno del Castello contro l’Ancora, l’Audax avvicina sensibilmente la vetta, adesso a soli due punti. La squadra di Craighero vince di potenza e di fisico sul campo sempre difficile di Enemonzo. La squadra di Peirano spreca così l’occasione di agganciare in vetta le due gemonesi. Domenica storta anche per il Val Resia, incapace di gestire il vantaggio colto in casa della Velox, con i gialloblu bravi e determinati nell’operazione rimonta. Il successo del Sappada sulla Val del Lago e quello pirotecnico de La Delizia ad Illegio, completano il quadro della domenica che ha visto il riposo del Cercivento.
TERZA CATEGORIA
Lauco e Stella Azzurra sono le grandi protagoniste della giornata: gli arancioni vincono di goleada col Ravascletto, mentre la Stella Azzurra batte il Timaucleulis e si prepara a festeggiare il suo cinquantesimo anno di fondazione con prospettive di classifica impensabili sino ad un mese fa. Il tutto è stato determinato dalla prima sconfitta stagionale dell’Amaro, superato da un Ampezzo sempre più in palla, e dal bellissimo pareggio sena reti tra Verzegnis e Tarviso. E’ una Terza davvero avvincente, almeno finora, e l’equilibrio che regna va a tutto vantaggio dell’interesse del torneo. Da segnalare infine il rotondo successo del San Pietro in casa dell’Ardita ed il primo successo del Comeglians nel derby con il Rigolato

1 Comment

  • Posted 30 Giugno 2014 10:43 0Likes
    by secondo

    Sono di Stefano Reputin entrambi le reti della velox

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni