I FATTI DELLA GIORNATA

Nevio Dario tre gol al suo ex Bordano
Nevio Dario tre gol al suo ex Bordano

PRIMA CATEGORIA
C’era voluto uno dei rarissimi errori di Simone Gonano a dare un po’ di pepe ad una giornata che si annunciava sennò davvero scontata: la prima contro l’ultima, generalmente, non ha storia, ma l’eccesso di sicurezza (o papera, fate voi …) di “Simo” ha se non altro convinto gli ascoltatori di “A tutto Carnico” a non distrarsi quando interveniva Andrea Calestani da Arta. La Moggese ha insomma vissuto i suoi 12 minuti (dal 22’ al 34’ del primo tempo) di gloria, poi la classifica ha preteso le sue logiche, col “Ceda” che ha finito in goleada. Adesso mancano 3 punti al titolo numero 10 ed il fatto che la gara con la Folgore si giocherà  in anticipo sabato lascia prevedere una lunga notte di festa (Folgore permettendo, naturalmente). Il Cavazzo (nell’anticipo con la Pontebbana) aveva se non altro rimandato la festa casalinga dei giallorossi, andando a cogliere un successo che ha aggravato la già grave posizione della squadra di Castellari. A proposito di salvezza, le ultime 6 hanno perso tutte e quindi le cose sono rimaste invariate, con buona pace di Arta e Paluzza che mantengono il distacco inalterato sul terzultimo posto, ma nel frattempo manca una giornata di meno. Da segnalare il rotondo 3 a 0 col quale il Fusca liquida il Bordano e si prende il terzo posto in beata solitudine.

SECONDA CATEGORIA
Esattamente come il Ceadarchis in Prima, anche la regina della Seconda, il Campagnola, avvicina il suo obiettivo a suon di reti: sono ben 6 quelle che i gemonesi rifilano ad un’Illegiana falcidiata dal Giudice Sportivo. Adesso ai biancazzurri basterà un pareggio interno con il Rapid domenica prossima per l’immediato ritorno in Prima. Ma chi li accompagnerà nella massima serie? A contendersi un posto sono ben quattro squadre: l’Edera (che piega La Delizia solo al 90’), la Velox (che si fa inchiodare sul pari in casa dal Cercivento), il Castello (di misura sulla Val del Lago) e l’Audax (che espugna Sappada). In chiave salvezza, mentre l’Ancora riposava, pesanti le sconfitte di Illegiana, Val del Lago e soprattutto Rapid che perde lo scontro diretto contro il Val Resia.

TERZA CATEGORIA
Mentre Verzegnis ed Amaro impattavano nello scontro diretto (con tante recriminazione dell’Amaro in vantaggio sino al 90’), il San Pietro liquidava il Ravascletto portandosi sul duo di testa (Amaro agganciato e Verzegnis appena due punti più su). Volata finale quindi, coi comenliani che vengono da una lunga serie positiva e le altre due che stanno accusando un po’ di stanchezza. Nelle altre partite successi esterni per Rigolato (in casa dell’Ardita) e Stella Azzurra (che passa a Comeglians), pari tra Ampezzo e Lauco ed agevole vittoria del Timaucleulis sul Tarvisio.

15 Comments

  • Posted 7 Settembre 2014 23:26 0Likes
    by marco

    Sbaglio o il campagnola è già matameticamente promosso in virtù del fatto che la quarta in classifica ha fatto una partita in più. Mandi

  • Posted 8 Settembre 2014 00:03 0Likes
    by Massimo Di Centa

    Marco, vanno su due squadre dalla Seconda alla Prima.

  • Posted 8 Settembre 2014 08:45 0Likes
    by Andrea

    Volevo far sapere a Giancarlo che ieri al Pra di lat, nonostante l’amara sconfitta per 6-0, ha fatto il proprio esordio stagionale il mitico Cattaino “Torpe” Lorenzo!!! Prestazione bagnata anche da un gol, purtroppo però annullato per un dubbio fuorigioco. Dov’eri???

  • Posted 8 Settembre 2014 16:42 0Likes
    by Dario Cicutti

    Non voglio fare polemica, ma vedere scritto qualcosa di più in positivo di quello che stà facendo la Folgore sarebbe il giusto, invece si è visto lodate per un motivo o per l’altro quelle che sono tra le prime, e biasimate per un motivo o per l’altro quelle che sono dietro. Mi viene spontaneo pensare, bisogna essere del partito? bisogna leccare il culo? bisogna pagare? faccio presente, che se non ci fosse stata la porcata di Cavazzo, e avessimo segnato il rigore nel derbi ora avremmo 41 punti, 4 in più dell’attuale classifica, due situazione avvenute al 94′ minuto di gioco, quindi a partita finita, non vado a vedere tipo che con il Fusca era giusto il pareggio, invece abbiamo vinto, o con la Pontebbana che era giusto il pareggio invece abbiamo perso, perchè so, che in un campionato le cose il più delle volte si compensano, mentre i due episodi citati ci potevano dare appunto 4 punti in più. Voglio ricordare che la Folgore ha perso dalla quinta di campionato Sandri, e dall’ultima settimana di Giugno ad ora sta rincorrendo ogni partita ufficiale la formazione perchè ha sempre dai 3 hai 5 giocatori fuori per motivi dovuti a infortuni traumatici, ferie, matrimoni, corso maestro di sci, problemi con il lavoro, malattia, ed espulsioni. ” A pensare il tram tram fatto per la finale di coppa Carnia per 2 o 3 giocatori in ferie con un settore giovanile dietro mi viene da ridere. Ho voluto dire il tutto perchè la Folgore merita la giusta attenzione i giusti risalti e i giusti commenti come le altre squadre nel bene e nel male. Buon fine campionato a tutti Dario Cicutti.

  • Posted 8 Settembre 2014 18:20 0Likes
    by Massimo Di Centa

    Dario, non è questione di polemiche. Io personalemnte ho spesso sottolineato l’ottimo campionato della neopromossa Folgore, evidenziando molto spesso anche i gravi infortuni subiti da elementi importanti. Nelle ultime giornate siete in una posizione di classifica OTTIMA per una neopromossa, ma non interessante dal punto vista giornalistico (non lottate per il titolo e siete salvi) e questo forse porta chi commenta il campionato a “trascurarvi” un po’. Stai tranquillo che in sede di bilancio finale la Folgore avrà i riscontri che merita. Con stima, Massimo.

  • Posted 8 Settembre 2014 18:41 0Likes
    by Loris Missana

    Non so chi abbia arbitrato la gara Rapid-Val Resia, ma debbo fare i complimenti al direttore di gara (e comunque a detta di tutti) che ha condotto la partita in maniera pressochè perfetta.
    Davvero bravo.

  • Posted 8 Settembre 2014 20:16 0Likes
    by Daniele Kravanja

    Massimo Di Centa si è confermato un Signore….Rispondendo con calma e pacatezza ad insulti ed improperi immeritati. E non dovuti. ..

  • Posted 9 Settembre 2014 08:11 0Likes
    by Dario Cicutti

    Massimo sono convinto che il mio pensiero non lo hai interpretato come lo ha interpretato quell’intelligente intellettuale del numero 7. Detto questo torniamo a noi.
    Massimo, è giusto elogiare il Cedarchis che si avvia a conquistare il decimo scudetto con conseguente stella.
    Massimo, è giusto elogiare il Cavazzo che non da ancora la matematica al Ceda, e arriverà secondo.
    Massimo, è giusto elogiare il Fusca che da neo promossa alla prima esperienza stà lottando attualmente per il terzo posto.
    Massimo, Villa- Folgore- Ovarese- Mobilieri sono si salve, ma sono in corsa per il terzo posto, allora se diamo risalto al Fusca, non me ne vogliano quelli del Fusca perchè c’è già stata una incomprensione per una mia intervista lasciata al giornalista e trascritta con due righe a proprio piacimento dallo stesso giornalista, il sottoscritto stima l’allenatore, stima il presidente, e riconosce le qualità e le capacità dei giocatori, detto questo, riprendendo il discorso cosa costa dire, il Villa soffre a Trasaghis parlo nel risultato, ma alla fine vince e rimane in lizza per il terzo posto. La Folgore con le molte assenze vedi, Sandri, Patrik, Iacuzzi Crea, Pittoni, Job, Maisano ha la meglio sul Paluzza e rimane a un punto dal terzo posto che se raggiunto dopo lo zunami avuto sarebbe un’impresa non da poco, attualmente si potrbbe scrivere così poi alla fine arriveremo quinti o sesti, lo stesso sarà un’impresa.
    Ovarese aveva lo scontro più impegnativo ne è uscita con un pareggio che la mantiene in zona terzo posto.
    Che dire dei Mobilieri che moralmente sono i veri vincitori del campionato carnico, con una rosa con età media di vent’anni con in campo giocatori del 90-91-92-93-94-95-96-97-98 vincitori contro l’Arta e che rimangono pure l’oro attaccati per il terzo posto.
    MI domando salvi o non salvi, partite che non hanno niente da dire costa tanto dire le cose in una maniera corretta e uniforme al momento attuale, questo volevo far capire. Mandi Dario Cicutti.

  • Posted 9 Settembre 2014 09:03 0Likes
    by gianca

    Per Andrea
    mi spiace veramente di non aver potuto vedere l’esordio di campionato del TORPE a Illegio domenica.
    Io sono andato a vedere il Tolmezzo alla sua prima giornata di campionato, e mi sono lustrato gli occhi a veder giocare Scarsini Giulio in una squadra allenata da un diecan di adozione. (Damiani)
    Son disponibile ad un assegno in bianco per portare Giulio a Illegio, quando mollerà a Tolmezzo.

  • Posted 9 Settembre 2014 18:44 0Likes
    by simone

    Vorrei rispondere a Dario (senza far polemiche)…per me la Folgore ha fatto un grandissimo campionato, da neopromossa e con tutte le defezioni che ha avuto come un grande campionato l’hanno fatto Fusca e Mobilieri…e l’ottimo campionato l’ha fatto sia se alla fine arriva terza sia se arriva settima…i giudizi conclusivi non cambieranno…ma dal punto di vista giornalistico, con il campionato già praticamente deciso, si guarda la zona retrocessione in cui ci sono in ballo altre squadre…non si vuole assolutamente mettere da parte una squadra come la Sua che ribadisco è stata una bellissima sorpresa ma involontariamente viene spontaneo guardare altre posizioni in classifica che possono voler dire permanenza in prima categoria o retrocessione…mandi

  • Posted 9 Settembre 2014 20:11 0Likes
    by andrea

    Caro Giancarlo questa la considero una promessa. Attenzione!!!!!!

  • Posted 10 Settembre 2014 08:33 0Likes
    by Massimo Di Centa

    Ok Simone, proprio così …

  • Posted 10 Settembre 2014 13:12 0Likes
    by Luca

    Io invece sono dell’idea che ai giornalisti bisogna dire solo grazie per quello che fanno e per la passione che mettono. Non solo, se loro non ci fossero probabilmente nessuno saprebbe nulla dai giornali o dal sito. Quindi bisogna essere meno egoisti e rispettare il lavoro che fanno queste persone. A differenza di alcuni che prendono rimborso spese.

  • Posted 10 Settembre 2014 22:42 0Likes
    by alex

    Come commentare l’ultimo comunicato!!!!! si resta senza parole, la vergogna è tanta.

  • Posted 12 Settembre 2014 22:52 0Likes
    by elmatdidarte

    Chissà quando invece di insulti certi personaggi si confronteranno civilmente accettando anche opinioni diverse dalle loro? Vedo spesso nei commenti tanta acredine, anziché usufruire di questo spazio per un civile confronto qualcuno lo usa per scontri o ripicche personali. MAH
    CRESCERE, CRESCERE, CRESCERE

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni