I FATTI DELLA GIORNATA

Martini del Campagnola ricorda i suoi 21 gol.
Martini (foto Cristy) del Campagnola ricorda i suoi 21 gol.

PRIMA CATEGORIA
Come era prevedibile, la penultima giornata ha sciolto tutti i dubbi riguardo la lotta per la salvezza: alla Pontebbana e al Trasghis sarebbe servito un mezzo miracolo per mantenere il posto in Prima categoria e la cosa non si è verificata. Il Paluzza ha pareggiato il suo incontro interno con l’Arta, ma anche se avesse perso si sarebbe salvato lo stesso. Giornata quindi che va in archivio per le statistiche: il Cedarchis, in una giornata di grande festa celebra il suo decimo titolo e grazie ad una tripletta di Moro (lanciatissimo nella classifica marcatori nel testa a testa con Iob) liquida anche la matricola terribile Fusca. Nelle altre partite, successi per Cavazzo, Ovarese e Mobilieri.

SECONDA CATEGORIA
Come al solito è la cadetteria, con le sue incertezze, ad animare le ultime giornate del Carnico. Alla fine dei primi tempi, sembrava tutto semplice per l’Edera, in vantaggio a Pesariis, mentre la Velox impattava a Priuso. Poi, nella ripresa, primo quarto d’ora da incubo per la squadra di Peirano, punita dai gol di Cleva e Clapiz. Quando tutto sembrava dovesse rimanere così come era prima del fischio d’inizio, a Priuso Sappada regalava la vittoria ai paularesi e quindi tutto rimescolato in testa e in coda, con le partite di domenica prossima con incroci tra testa e cosa che regaleranno senz’altro emozioni. Di sicuro c’è che la Velox ha il proprio destino tra le mani, perché se batte l’Audax (dell’ex Craighero: attenzione!) ai “Saletti” sarà promossa senza aspettare il risultato degli altri. La vittoria della Velox ha complicato, contemporaneamente, il destino de La Delizia. Fare calcoli è complicato e quindi non resta che vedere il programma di domenica che prevede: Illegiana – Ancora, Cercivento – La Delizia e Val Resia – Campagnola. Finale tutto da seguire quindi. Val del Lago e Rapid, vincendo, si sono tolte da ogni impaccio, mentre nelle altre due sfide senza interessi di classifica, il Castello ha superato il Sappada e il Campagnola ha fatto festa a suon di gol.

TERZA CATEGORIA
Anche qui tutto deciso: il San Pietro non va oltre il pari col Timaucleulis e lascia via libera a Verzegnis ed Amaro che vincono in trasferta rispettivamente a Rigolato (quanta fatica però per i ragazzi di Spiluttini!) e Ravascletto. Promozione meritata quelle delle due squadre che hanno tenuto un’andatura regolare per tutta la stagione, mascherando alla grande alcuni fatali momenti difficili. Il San Pietro delle 8 vittorie consecutive invece si ferma sul più bello a con due pareggi consecutivi vanifica tutta la rincorsa. Le altre partite, successi esterni per Ampezzo (in casa della Stella Azzurra) e Comeglians (a Forni Avoltri con l’Ardita).

4 Comments

  • Posted 29 Settembre 2014 01:31 0Likes
    by Domenico

    Con il permesso di RSN voglio elogiare il Rapid in tutte le sue componenti.
    Con pochi soldi e poca fortuna arbitrale anche quest’ anno si è salvato. VIVA IL RAPID

  • Posted 29 Settembre 2014 15:07 0Likes
    by bruno cesco

    un grosso complimento a tutto il san pietro calcio nonostante il rammarico finale e come sempre forza viola

  • Posted 30 Settembre 2014 14:25 0Likes
    by Ferruccio

    Vorrei segnalare il mister del RAPID, tale Carlo Tomat detto il “Kai”, che alla sua prima esperienza come allenatore nel Carnico è riuscito, con una rosa ristretta e falcidiata da infortuni e assenze, a centrare una salvezza che, nel girone di ritorno, pareva sfuggire. Complimenti Kai e un grazie per la tua dedizione, da tutti i componenti del Rapid, compreso i tifosi. Se il buon giorno si vede dal mattino, abbiamo trovato un nuovo allenatore che cavalcherà per tanti anni i campi del Carnico.

  • Posted 2 Ottobre 2014 17:18 0Likes
    by cristy

    che onore ,,Massimo una mia foto qui a Rappresentare il bomber della seconda cat…A parte che martini mi deve ancora na bella birra…a parte gli scherzi ..onore e merito al campagnola…e ai suoi giocatori ..dal primo all’ultimo. senza togliere a nessuno la buona volonta ..il Campagnola ha meritato tutto e dè giusto che torni in prima ..ma c’è ancora il secondo posto e li staremo a vedere ..un’altro appunto lo voglio fare al San Pietro ..che come tutti ricorderanno abbiamo avuto uno scambio di opinioni animate anni fa..ma che oggi devo dire tutto passato e aggingo ..mi dispiace che nn salga in seconda ..ma faccio un plauso all’amaro ..complimenti ben venuti in seconda sono felice per voi.. insomma il girare i campi per le foto mi ha dato l’opportunità di conoscere molte squadre ..e sentire opinioni diverse .. be il carnico è quasi terminato ma c’è ancora una partita …buona domenica a tutti e ancora grazie Massimo di Centa per questa bella sorpresa ..cristy..flash

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni