I FATTI DELLA GIORNATA

Duello Michele Straulino - Coradazzi nel big match di Sutrio (foto A. Cella).
Duello Michele Straulino – Coradazzi nel big match di Sutrio (foto A. Cella).

PRIMA CATEGORIA

C’è una squadra sola al comando ed è il neo promosso Castello che infila a Villa la sua terza vittoria consecutiva: niente male davvero per una matricola che ha dimostrato fin qui personalità e praticità, superando le difficoltà del salto di categoria. Anche le altra due neo promosse, comunque, nella terza giornata hanno trovato punti pesanti: la Val del Lago ha strapazzato l’Arta a domicilio con un 3 a 0 che non ammette repliche, mentre il Verzegnis ha sperato sino all’ultimo nel primo successo stagionale, venendo raggiunto solo nel finale dal Cedarchis dello scatenato Migotti (tripletta per lui!). Soprattutto nel primo tempo il Verzegnis ha disputato un’ottima prova e se il pari finale lascia un po’ di amaro in bocca, Cicutti ha buoni motivi di essere comunque soddisfatto dei suoi ragazzi. Si conclude con un nulla di fatto il big match tra Mobilieri ed Ovarese, partita in cui è stato il direttore di gara il protagonista negativo: troppe decisioni sbagliate o affrettate, con i sutriesi finiti addirittura in 9. Da registrare, in questo incontro il grave infortunio del portiere ovarese Omar De Infanti: i primi esami parlano di rottura del collaterale ed interessamento del crociato. Stagione finita per il portierone, al quale auguriamo un affettuoso in bocca al lupo.

AUDIOINTERVISTA CARLO DI LENA (pres. Mobilieri)


AUDIOINTERVISTA IDALIO FRUCH (all. Ovarese)

Bene il Fusca di Marino Corti che liquida il Campagnola di misura, infliggendo ai gemonesi il primo ko stagionale. Da pronostico il rotondo 3 a 0 col quale il Cavazzo si sbarazza della Folgore, mentre più sofferta del previsto è stata la vittoria del Real sul Paluzza, con i nerazzurri lontani sette punti dalla salvezza.

SECONDA CATEGORIA

In cadetteria, sono due le squadre al comando: la Nuova Osoppo si aggiudica la sfida al vertice sbancando Enemonzo grazie alla doppietta di Kazoski, mentre l’Audax, grazie al gol di Sua Maestà del gol Lorenzo Sala si aggiudica il confronto con la Velox. Proprio Edera e Velox sono raggiunte al terzo posto dal Tarvisio che dopo il ko iniziale bissa il successo della scorsa settimana andando a vincere il quasi derby con la Pontebbana. Primi successi per Bordano (di misura sul San Pietro), Amaro (2 a 0 all’Ardita) e Val Resia (blitz in casa de La Delizia). Il turno di riposo è toccato al Trasghis.

TERZA CATEGORIA

Al comando c’è un terzetto: un esagerato Timaucleulis prende a pallate l’Illegiana (che pure era passata in vntaggio) infliggendole un tennistico 6 a 1; in scioltezza anche il Ravascletto che supera la Viola e il sorprendente (per certi versi) Ampezzo, che vince a Comeglians una partita avvincente sino al termine. I pareggi in Rigolato – Ancora e Stella Azzurra – Lauco potevano essere più o meno pronosticabili, mentre è meno scontato quello tra Cercivento e Moggese con i gol del fenomenale Matteo Saveri di questo inizio stagione ed un gioiello di Della Pietra per il pari. Ha riposato il Sappada.

16 Comments

  • Posted 15 Maggio 2016 23:12 0Likes
    by apache 24

    1 grande in bocca al lupo x il nostro n’1 omar, sxo di essere alla tua altezza fra i pali bianco celesti…forza ovarese

  • Posted 16 Maggio 2016 07:21 0Likes
    by Petris Denis

    X la redazione i goal dell’Ampezzo a comeglians sono 3 di Walter Lemna e 1 di Michele Marmai

  • Posted 16 Maggio 2016 10:46 0Likes
    by cristy

    ciao a tutti ..nessuno me ne voglia..ma se la cat2 di quest’anno è come le partite che ho visto fin d’ora ..be un pò deludente….ma il campionato è lungo e devo ancora vedere molto.. ma per il momento ho visto troppe chiacchere in campo e poca tecnica …fatemi ricredere… tutti

  • Posted 16 Maggio 2016 11:35 0Likes
    by Petris Denis

    I goal dell’Ampezzo a Comeglians sono 3 Walter lenna e 1 Michele Marmsi

  • Posted 16 Maggio 2016 17:45 0Likes
    by Massimo Gressani

    Un grosso in bocca al lupo a Omar de Infanti per una pronta guarigione e uno a Antonio che lo sostituirà degnamente.

  • Posted 17 Maggio 2016 22:33 0Likes
    by Loris Missana

    Scusate: molto probabilmente (e senza probabilmente) mi sono perso qualcosa di grande importanza; leggendo la classifica della prima categoria ho notato una penalizzazione di quattro punti inflitta al Paluzza.
    Da cosa deriva un fardello così pesante?

  • Posted 17 Maggio 2016 23:25 0Likes
    by Massimo Di Centa

    Mi sorprende che un lettore attento come te possa fare una domanda del genere … Scherzi a parte, Loris, la penalizzazione del Paluzza risale allo scorso campionato, quando la squadra nerazzurra schierò in campo un giocatore che, di fatto, era tesserato con i Mobilieri. In pratica un doppio tesseramento.

  • Posted 18 Maggio 2016 08:39 0Likes
    by Loris Missana

    Grazie Massimo, ma me l’ero persa.
    Sapevo della grana creatasi ma non ne avevo avuto notizia dei relativi risvolti.
    Ciao!

  • Posted 18 Maggio 2016 15:38 0Likes
    by loris rassati

    sorge la domanda se il paluzza l’anno scorso avesse vinto il campionato iter disciplinare avrebbe seguito lo stesso andamento? o quei 4 punti di penalizzazione servono a tacitare gli animi specie dell’edera?

  • Posted 18 Maggio 2016 16:32 0Likes
    by Massimo Di Centa

    Loris, mi ero posto anch’io la stessa domanda. Il fatto che la penalizzazione sia stata comminata quest’anno, però, mi fa credere che sarebbe successa la stessa cosa. Campioni in carica che partono da meno 4. Ma non sono un esperto.

  • Posted 18 Maggio 2016 17:08 0Likes
    by loris rassati

    ok. facciamo un’ ipotesi, quest’anno schiero dei giocatori di categoria superiore vinco il campionato con nessuna penalizzazione e il prossimo anno non me ne frega di partire con punti di penalizzazione tanto ho in bacheca un titolo. non è che si è creato
    un pericoloso precedente?

  • Posted 19 Maggio 2016 08:17 0Likes
    by de marchi patrizio

    Premesso che sono convinto che titoli e retrocessioni si conquistano sul campo, che il girone di ritorno della mia Edera dello scorso campionato sia stato semplicemente assurdo, che i dirigenti del Paluzza abbiano agito in buona fede, ritengo il provvedimento disciplinare semplicemente scandaloso. Ho fatto giocare per più di mezzo campionato una persona che non aveva titolo x farlo ottenendo un ingiusto profitto, il giocatore è stato ammonito e la Federazione non se ne è accorta…. E si è affermato che erano le società a dover controllare.., e allora perché si pagano fior di quattrini per le iscrizioni, non sarà x assicurare lauti stipendi ai dirigenti FGCI? E d’altronde sentenze clamorose di anni di squalifica ribaltate da mattina a sera, giocatori che saltano la recinzione x aggredire gli spettatori…, senza alcun intervento della Federazione e via elencando…. Risultato= credibilità zero. Mandi

  • Posted 19 Maggio 2016 09:13 0Likes
    by ferruccio

    Io sono dell’idea che la squadra deve essere penalizzata nel campionato appena concluso, anche togliendo il titolo, perche` detto titolo e` stato, appunto, conquistato barando a scapito di squadre pulite!

  • Posted 19 Maggio 2016 22:56 0Likes
    by Massimo Di Centa

    Io la penso come te, Ferruccio.

  • Posted 20 Maggio 2016 12:05 0Likes
    by Maurizio Mesaglio

    Buongiorno, per giurisprudenza costante, nei casi come quello di Paluzza, viene applicata la penalizzazione nel campionato successivo. Questo perchè, diversamente, solo le squadre in tempo per ricorrere avrebbero la vittoria a tavolino. Si avrebbero, quindi, figli e figliastri.
    Loris Missana… le distrazioni costano …birre…. 🙂

  • Posted 20 Maggio 2016 18:25 0Likes
    by Loris Missana

    Mesaglio:
    distrazioni o no si finisce sempre lì..
    😛

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni