I FATTI DELLA GIORNATA

Il rigore di Cescutti che ha deciso la sfida di Ovaro (foto A. Cella)

 

PRIMA CATEGORIA

Cavazzo, Villa e Real sono  in testa alla classifica: i biancorossi di Imponzo e Cadunea, fermati sul pareggio dal Fusca in Curiedi gettano via l’occasione di restare da soli se fossero riusciti a conservare il vantaggio ottenuto dal solito Marcon. Il Cavazzo passa ad Ovaro al termine di un match che negli ultimi anni è sempre spigoloso: i campioni in carica danno una grossa dimostrazione di solidità, ma anche l’Ovarese fa il suo. In 10 per un’ora di gioco l’undici di Beorchia tiene in bilico la contesa fino al termine e si dimostra formazione organizzata e con molti margini di miglioramento. Il Villa liquida il Cedarchis con un uno due nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo, poi nella ripresa controlla i tentativi del Cedarchis che riesce solo ad accorciare le distanze. Ad un punto dal trio di testa, l’Ovarese è raggiunta dai Mobilieri (vittoria di misura in casa col Campagnola) e dalla Pontebbana che non va oltre un nulla di fatto nella gara interna con l’Illegiana. Il Trasaghis liquida il Tarvisio raggiungendo il centro classifica in betaa solitudine. Nell’ultimo incontro, primo punto stagionale della Val del Lago che nel finale rimonta due gol a Cercivento.

SECONDA CATEGORIA

Fermate le due capolista (la Nuova Osoppo riposava e l’Amaro non giocato a San Pietro causa impraticabilità di campo), le altre hanno potuto accorciare le distanze. Il Ravascletto, per la seconda domenica consecutiva, vince oltre il 90’, superando in casa un irriducibile Verzegnis. Arta e Folgore non vanno oltre lo zero a zero nello scontro diretto sul campo dei termali. Bene anche la Stella Azzurra che batte l’Ardita. In coda, spicca il successo della Velox in casa del Castello, mentre il Timaucleulsi ottiene i primi tre punti del suo campionato superando l’Audax e lasciando così i fornesi da soli all’ultimo posto a quota zero in classifica.

TERZA CATEGORIA

Nella giornta caratterizzata dalle tante reti segnate al comando, a punteggio pieno, c’è il Paluzza, che nel finale batte il Val Resia. Subito dietro La Delizia che vince largo in casa del Comeglians e si isola al secondo posto. Vittoria con tanti gol anche per l’Edera che schianta il Bordano (unica squadra a zero punti), mentre più equilibrati si sono dimostrate le partite di Cavazzo (dove la Viola ha superato il Sappada) e quella di Lauco, dove l’Ancora ha colto un successo importante per classifica e morale. Le doppiette nel primo tempo di Carlo Spangaro e Walter Lenna consentono all’Ampezzo di battere largo la Moggese.

1 Comment

  • Posted 21 Maggio 2018 18:05 0Likes
    by Giancarlo

    Lodevole il comportamento dell’arbitro Scarlettaris ieri nella partita FusCa-Real in Curiedi.
    Dopo aver condotto l’incontro con polso e con un buon arbitraggio, alla fine ha atteso i giocatori sulla porta degli spogliatoi ed ha stretto la mano a tutti.
    Bravo

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni