I FATTI DELLA GIORNATA

Marcon di testa apre le marcature in Real – Cavazzo (foto A. Cella)

PRIMA CATEGORIA

A suon di gol i Mobilieri allungano in vetta: la formazione di Buzzi (13 gol nelle ultime tre partite!) non ha eccessive difficoltà a mettere sotto un’Ovarese non particolarmente brillante. Sono ancora loro, Luca Marsilio e Fabio D’Andrea, ad incaricarsi di esaltare un collettivo sempre più organizzato dall’ottimo lavoro di Gilberto Buzzi. Qualche chilometro più a sud, un Cavazzo lento, a tratti impacciato e senza la necessaria “fame” si salva nei minuti finali, rimediando un pareggio che a un cero punto è paraso irraggiungibile. Gli scricchiolii delle ultime settimane, insomma, non sembrano un caso e la faccia furente del D.S. Nicola Ricci a fine gara la dice lunga sul momento dei campioni. Al terzo posto ecco il Villa: nel derby arancione contro il Fusca basta un gol del solito Iob (il terzo consecutivo e decisivo) a decidere la sfida in Curiedi. Subito dietro il Trasaghis, che dopo la buona prova nell’infrasettimanale coi Mobilieri,stavolta si ripete anche col conforto del risultato, mettendo sotto il Cercivento. Finisce in parità lo scontro di centro classifica tra Campagnola e Pontebbana, mentre in coda il colpo grosso lo mette a segno il Cedarchis che va a vincere sul neutro di Malborghetto la delicata sfida col Tarvisio. Il pari tra Illegiana e Vl del Lago muove la classifica di entrambe ma non cambia di molto la situazione, soprattutto per la formazione d Alesso.

SECONDA CATEGORIA

Quanti gol nella cadetteria! L’Amaro sbuffa e soffre ma alla fine mette sotto un’irriducibile Velox e può così rintuzzare l’assalto della Nuova Osoppo che non ha alcuna difficoltà a stendere una Folgore non in linea con le ultime prestazioni. Tiene il passo anche l’Arta che peràò fatica più del previsto per mettere sotto una Stella Azzurra che ci prova fino all’ultimo a non perdere. Il Ravascletto non va oltre lo zero a zero (ed è l’unico campo dove non si è segnato) a Timau, contro la compagine di Di Bello che conferma di attraversare un momento di forma discreta. Nella giornata che ha visto riposare il san Pietro, spicca la vittoria del Verzegnis in casa dell’Ardita e il pareggio che il Castello strappa a Forni di Sotto contro l’Audax.

TERZA CATEGORIA

Fatica più del previsto il Paluzza contro un Comeglians generoso e combattivo che abbassa bandiera bianca nel terzo minuto di recupero. Alle spalle dei nerazzurri c’è il Sappada che regola l’Ancora trovando i gol necessari nell’ultimo scorcio di gara. Più agevole la vittoria dell’Edera in casa dell’Ampezzo, mentre La Delizia soccombe in casa contro la Moggese in una partita dalle difese piuttosto allegre. Completano il quadro la vittoria in rimonta del Lauco sul Bordano (da 0 – 2 a 3 – 2) ed il successo sterno del Val Resia sulla Viola.

23 Comments

  • Posted 17 Giugno 2018 23:41 0Likes
    by Michele Stua

    Visto che molto spesso gli arbitri finiscono nel ciclone delle critiche e diventano l’alibi più comodo per le sconfitte, mi piace sottolineare la direzione di gara del giovane Cecchia in Comeglians – Paluzza. Lo faccio al termine di una partita che ha visto perdere la mia squadra anche per un rigore (il classico rigore che si può o non si può dare) non propriamente solare. Ma questo ragazzo ha dimostrato personalità, sicurezza nelle decisioni e la capacità di saper dialogare con noi giocatori, senza assumere atteggiamenti da protagonista. E’ arrivato al campo accompagnato dai genitori e dal nonno, che non si volevano perdere l’esordio del loro ragazzo impegnato per la prima volta a dirigere una partita dei grandi. Alla fine, bevendo un bicchiere al chiosco proprio col nonno, mi ha fatto piacere poter fare i complimenti per il modo brillante e senza fronzoli col quale il nipote ha arbitrato il match. Ecco, io credo che non bisogna sempre alzare il dito contro i direttori di gara ed anzi, quando mostrano passione, impegno e bravura come quello visto a Coemglians è giusto che si faccia notare la cosa.

  • Posted 18 Giugno 2018 07:51 0Likes
    by Dado

    Finalmente un commento genuino di quelli che ti conciliano in questo caso con il mondo del calcio, bravo M. Stua a sottolineare la nota positiva relativa all ‘arbitro della partita a cui hai assistito.

  • Posted 18 Giugno 2018 08:18 0Likes
    by Nicola B.

    Il primo goal del Verzegnis contro l’Ardita è stato siglato da Fachin Leandro.

  • Posted 18 Giugno 2018 10:30 0Likes
    by Luciano

    Che grande peccato per il mondo del Carnico vedere una società di tradizione come il Bordano con un impianto sportivo degno di far invidia a molte società di Eccellenza, vederlo crollare così in fondo alla classifica di terza categoria, forse il peggior Bordano della storia, l’unica cosa certa è il furto del prezzo del biglietto per assistere ad uno spettacolo indecoroso. Speriamo in una rinascita!

  • Posted 18 Giugno 2018 10:39 0Likes
    by Franco

    Il Bordano sopra di due goal si fa recuperare e perde, che sia un fattore mentale lo 0 in campionato? Oppure solo tecnico?

  • Posted 18 Giugno 2018 18:19 0Likes
    by Giancarlo

    Nel riquadro la ennesima foto stupenda di Alberto Cella ad immortalare il gol di Marcon nella partita Real- Cavazzo.
    Grazie Alberto per tutto quello che hai dato e il moltissimo che ancora darai al mondo del campionato carnico.

  • Posted 18 Giugno 2018 23:59 0Likes
    by Simo

    Anche a Trasaghis c’è stato finalmente un’arbitro che ha fatto il suo dovere per bene,dialogando con i giocatori in campo senza sbruffonaggine e senza alzare le ali,dimostrandosi anche una bella persona nel post partita.. complimenti al Sig. Godino,ce ne fossero di arbitri così!

  • Posted 19 Giugno 2018 15:14 0Likes
    by Nicola Fabris

    Concordo pienamente con #Simo. Veramente un SIGNOR Arbitro.

  • Posted 19 Giugno 2018 18:31 0Likes
    by Ermacora

    Che gande peccato che ci siano certi commenti atti a fumentare discussioni infinite. Se il Bordano va male si fa a meno di seguirlo e quindi si risparmia il biglietto o si gioca per il Bordano e se lo migliora. Cerchiamo di usare il sito per commenti costruttivi. E lasciamo in pace quei “poveri” giornalisti che la domenica seguono il campionato, quando potrebbero andare al mare, e sono sempre sotto accusa.
    Mandi

  • Posted 19 Giugno 2018 20:45 0Likes
    by Massimo Di Centa

    Bravo Raffaele … Davvero un commento giusto: sul Bordano e su noi poveri “giornalisti”

  • Posted 19 Giugno 2018 22:05 0Likes
    by Loris Missana

    E zec?
    Esaurito?
    O lo avete stancato con i vostri attacchi serafici….?!
    Certo che Ovaro, se Sandro Beorchia dovesse saltare per svariati motivi, non avrebbe problemi a rimpiazzarlo con zec o l’ex tifoso dello scorso anno….
    🙂 🙂 🙂

  • Posted 19 Giugno 2018 22:34 0Likes
    by Raffaele C.

    Onestamente, non so quanto si paghi a Bordano, ma 4 euro per una terza categoria del Carnico, sono un vero e proprio furto, così la gente si stanca presidenti, tant’e che da quest’anno nonostante abbia un famigliare in terza categoria, 4 euro non lì spendo, ricordo che con 5 si vedeva l’udinese contro il Bologna…

  • Posted 20 Giugno 2018 09:52 0Likes
    by Bruno Tavosanis

    Quattro euro un furto? Quattro euro… Ricordo che le società dilettantistiche, e del Carnico in particolare, sono sorrette da volontari che si sbattono e perdono il loro tempo anche per dare un servizio alla loro comunità, alcune delle quali hanno ben poco da offrire oltre alla partita di calcio. E un minimo contributo richiesto viene paragonato ad un furto. Mah.

  • Posted 20 Giugno 2018 10:12 0Likes
    by Daniele

    Mandi Raffaele, da tifoso dell’ Udinese ti dico che per le partite viste negli ultimi tempi è meglio spendere 4-5€ per vedere una partita del Carnico che di sicuro è più divertente.
    Inoltre così si aiutano le società e la gente che si impegna dietro le quinte ricevendo spesso e volentieri pochi ringraziamenti e molte critiche gratuite.
    Buon Carnico a tutti

  • Posted 20 Giugno 2018 10:15 0Likes
    by damiano

    Considerate che nei campionati regionali, anche la Terza per accordi tra le varie squadre (ne sono certo per Eccellenza e Promozione) il biglietto è di 10 €

  • Posted 20 Giugno 2018 11:10 0Likes
    by Harry

    Concordo in pieno con Bruno Tavosanis, spesso si danno le cose per scontate, tutti è dovuto, magari lo si pretende anche gratis. Con meno di 4€ di ingresso, non ti rimangono i soldi nemmeno per pagare la benzina o la miscela per poter decespugliare attorno al recinto di gioco. Raffaele C., non voglio farti la morale, ci mancherebbe, i furti sono altro………

  • Posted 20 Giugno 2018 12:29 0Likes
    by Marco

    Così funziona il mondo d’oggi… non si sa nulla, ma ci si sente in dovere (?) di disquisire su tutto! Un po’ di sano volontariato all’interno di una associazione sportiva, ricordando che, la sola iscrizione al campionato Carnic,o senza aver messo piedi in un campo appena falciato, segnato, con i suoi bei spogliatoi puliti e la doccia calda, costa ad una società oltre 2.500 Euro, forse farebbe riflettere parecchie persone prima di aprir bocca!

  • Posted 20 Giugno 2018 13:48 0Likes
    by zec

    Su simpatica e gentile richiesta del mitico Loris Missana, invio breve commento sulla partita Mobilieri Sutrio – Ovarese terminata 4-1.
    Le due squadre, ben preparate e disposte in campo dai due tecnici, dopo approfondita ed analitica valutazione delle forze disponibili (canonica lista degli squalificati e degli infortunati, veri o presunti, presa visione dei piani ferie anche delle consorti/compagne/fidanzate ed amiche, misurazione delle occhiaie per stabilire l’ora di rientro dalle scorribande notturne e non ultimo lettura dell’oroscopo personale dei singoli giocatori), si sono confrontate per 90 minuti in aspri ma sempre leali e cavallereschi scontri, concludendo il match con un abbraccio fraterno davanti al folto pubblico plaudente (soprattutto quello del Mobilieri Sutrio). Unica nota un po’ stonata, che ha parzialmente incrinato la cornice idilliaca in cui si è svolto l’incontro, è stato l’invito (espresso comunque in termini molto sommessi e sempre con toni educati) che la tifoseria dell’Ovarese ha rivolto al direttore di gara (per i due rigori fischiati contro) a trovarsi un posto di operatore ecologico, magari nel turno di notte (Buffon docet…).
    Cordiali saluti a tutti
    Firmato : Giovanni Rossi

    P.S. : Il gioco espresso dal Mobilieri Sutrio è sembrato di un’altra categoria, quello dell’Ovarese purtroppo anche….

  • Posted 20 Giugno 2018 16:25 0Likes
    by Raffaele c

    10 euro e mi vedo IL CALCIO di eccellenza, il Carnico morirà in breve

  • Posted 20 Giugno 2018 17:49 0Likes
    by Alfio B

    e non si dimentichi altri 10 euro per il suo “famigliare”….

  • Posted 21 Giugno 2018 10:12 0Likes
    by Enzo Niccolini

    Raffaele C. Cosa stai qua a rompere ? Vediti la tua eccellenza è chiuso!!! non star qua a commentare! Quelli come te probabilmente parlano perché non sanno le cose, non hai idea di quanto sacrificio ci sia dietro tutto questo, certo molte società sono ricche e non hanno problemi ma la maggior parte no! Fanno i salti mortali per mandare avanti il tutto !!!!! Quindi parli chi sa, gli altri zitti, almeno per rispetto!!!!!

  • Posted 21 Giugno 2018 10:19 0Likes
    by Niccolini Enzo

    E aggiungo, un grande grazie a tutti quelli che il carnico lo sostengono giocandoci e che “ buttano “ via 4 o più euro per vedersi una partita e sostenere le proprie squadre di paese! Compresa la mia! Il Bordano!

  • Posted 21 Giugno 2018 14:41 0Likes
    by Daniela F.

    Vorrei solo sapere che problemi avete con il bordano?
    E ai signori Luciano e Raffaele C. Li invito personalmente a venire a vedere una partita del bordano così da poter commentare ciò che avete effettivamente visto e nn quello x sentito dire ( ovviamente biglietto pagato da me)..
    Fior Daniela

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni