I FATTI DELLA GIORNATA

Uno dei due gol di Vidali al Cedarchis (foto A. Cella)

PRIMA CATEGORIA

I Mobilieri passano in casa del Cedarchis grazie ad una doppietta del ritrovato Vidali e mantengono il primato: non era semplice la trasferta dello “Zuliani”, in una sfida sempre molto sentita e soprattutto arrivata dopo il ko di sette giorni fa col Cavazzo. In più, il “Ceda” arrivava da un filotto di quattro successi consecutivi; un insieme di cose, insomma, che di certo non avrà reso serena la settimana appena trascorsa. Straripante il successo del Cavazzo: ben 11 le reti rifilate al malcapitato Fusca, un punteggio che probabilmente entrerà nei record della Prima categoria. Non c’è stata proprio partita ed ora che il Cavazzo ha ripreso a marciare  a pieni giri il duello al vertice assume un grandissimo interesse. I motivi di interesse  della seconda di ritorno quindi vanno ricercati in coda e la lotta salvezza a questo punto potrebbe riguardare ben sei formazioni: anche l’Ovarese è scivolata pericolosamente in basso, dopo la sconfitta in casa della Val del Lago, che con il successo sui biancazzurri accorcia le distanze anche su Illegiana (battuta nel derby dal Real) e Cercivento (sconfitto in casa dal Villa). Prggio di tutte sono il Fusca, naturalmente, ed il Tarvisio, inchidato sul pari dalla Pontebbana. Nell’unico scontro tra squadre tranquille il campagnola la spunta sul Trasaghis ed ora le due squadre sono appaiate al quarto posto.

SECONDA CATEGORIA

Nella cadetteria, in testa vincono solo l’Amaro (che con un gol per tempo supera il Tiamucleulis) e l’Arta che batte l’Ardita in trasferta nell’anticipo di sabato. Grazie al successo di Forni Avoltri, l’Arta aggancia la Nuova Osoppo, battuta in casa da un Ravascletto bello tosto e determinatissimo, mentre la Folgore impatta in casa con l’Audax ed il San Pietro lo imita (anche nel punteggio) in casa del Verzegnis. Nel giorno che ha visto riposare il fanalino di coda Castello, da segnalare il successo della Velox sulla Stella Azzurra, con i gemonesi che scivolano verso il basso.

TERZA CATEGORIA

Il Paluzza risolve la sua mini crisi strapazzando l’Ancora, ma anche le inseguitrici fanno in pieno il loro dovere: l’Edera regola la Moggese, la Viola la spunta nel recupero sul Comeglians ed il Lauco rifila un poker a La Delizia. Pareggio per il Sappada in casa dell’Ampezzo e pari con tanti gol tra Bordano e Val Resia.

10 Comments

  • Posted 29 Luglio 2018 22:38 0Likes
    by Paolo

    Buona sera… Magari un due righe in più per la seconda e la terza non starebbero male. Non mi sembra esista solo la prima. E non penso ci siano problemi di spazio sul sito. Comunque grazie e buon lavoro a tutti coloro che sono dietro

  • Posted 29 Luglio 2018 23:27 0Likes
    by Massimo Di Centa

    Ciao Paolo, questa rubrica è un breve riassunto di quello che ha detto la giornata e serve più che altro a stimolare qualche motivo di discussione. Mi piacerebbe che fossero i protagonisti a “raccontare” qualce dettaglio delle loro partite. Io, di certo, non posso commentare partite che non ho visto, per quello sarebbe auspicabile quanto ho scritto. E invece noto che le discussioni si fanno solo sugli arbitri, sulle polemiche e mai su risvolti tecnici. Ti auguro una buona serata.

  • Posted 30 Luglio 2018 12:48 0Likes
    by Eddj cic

    Alessio Di Centa:un onore averti allenato e contribuito a farti diventare il giocatore ma soprattutto l’uomo che sei. Complimenti sinceri di tutto cuore.

  • Posted 30 Luglio 2018 15:54 0Likes
    by Gianca

    Grazie Alberto Cella, grande fotografo, che continui a regalarci questi bellissimi scatti.

  • Posted 30 Luglio 2018 17:35 0Likes
    by Andrea

    Caro Gianca, a quanto sembra ti sei perso il classico gol dell’ex a Imponzo sabato pomeriggio!!!

  • Posted 30 Luglio 2018 20:23 0Likes
    by Claudio Piller Hoffer

    Rientrando a Sappada dopo la partita con l’ampezzo,sintonizzato naturalmente su RSN,ho ascoltato la intervista fatta all’alenatore della Edera che alla domanda sulle squadre che ritiene essere tra le migliori della terza oltre alla Viola ha nominato anche il Sappada della quale mi onoro di fare parte come dirigente.
    Naturalmente la cosa mi ha fatto estremamente piacere e lo ringrazio per quanto ha detto,di riflesso non mi ritengo essere un visionario quando parlando con i miei collaboratori esprimo la convinzione che saliremo in
    seconda,merito sopratutto del nostro mister Renzo Piller che ha saputo riqualificare con il gioco e corresponsabilizzare un gruppo di giocatori sulle loro qualità personali di gioco da mettere al servizio della squadra.
    FORZA SAPPADAche ce la faremo.

  • Posted 31 Luglio 2018 13:44 0Likes
    by Patrizio De Marchi

    Faccio mio l’invito dell’ottimo Massimo Di Centa e cerco di portare il mio modestissimo contributo alla valorizzazione di quanti seguono, amano, sostengono il Campionato Carico. Ho assistito , così come diverse altre volte, .alla partita Edera-Moggese di domenica scorsa. Vittoria importante x la “mia” Edera che consente di rimanere in lizza x la promozione. Dicevo importante, perché é risultata molto equilibrata, con diverse occasioni da rete x entrambe le squadre, Squadre giovani con diversi buoni elementi che faranno parlare di loro nei prossimi anni. Il gioco è risultato vivace e a tratti divertente, mi sono piaciuto della Moggese il difensore centrale Keita e il fantasista Missoni, dell’Edera Lupieri, e non è certo una novità, il prometentisso centravanti De Caneva e il subentrato Zatti, cito questi, ma la squadra intera è apparsa ben equilibrata e desiderosa di assecondare i deside ri di mister Dzananovic. Concludendo, noi tifosi dell’Edera, possiamo ben sperare, mandi e se potrò mi farò risentire…..

  • Posted 31 Luglio 2018 16:24 0Likes
    by Massimo Di Centa

    Ecco cosa intendevo … Ottimo sei tu Patrizio. Aspettiamo altri tuoi interventi!

  • Posted 1 Agosto 2018 13:56 0Likes
    by Pino Princi

    Questo sabato (perché sabato e non domenica boh) proponete a chi di dovere lo spostamento delle partite di almeno un’ora viste le temperature , a cercivento l’hanno gia’ fatto , grazie

  • Posted 1 Agosto 2018 20:38 0Likes
    by Loris Missana

    Finalmente un consiglio sensato (Pino Princi al commento n°9).
    Per De Marchi un sincero plauso per aver recepito immediatamente quanto sollecitato dal Ma x Di Centa nazionale, ehm…, regionale.
    Per Max Di Centa: lascia il posto al De Marchi commentatore… 🙂 🙂 😉
    Mi permetto di scherzare perché conosco entrambe ed apprezzo le Vostre qualità intellettive.
    Saludi

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni