DIAMO I NUMERI

Sopracase del Villa, due gol all'andata con la Velox (foto Cella)
Sopracase del Villa, due gol all’andata con la Velox (foto Cella)

Ecco i numeri di Simone Fornasiere relativi alla ventesima giornata.

ILLEGIANA – BORDANO (andata 2 – 6 Tiepolo, Zoccolan, Tiepolo, Luca Agostinis, Tiepolo, Nimis, Colllini, Ado Agostinis)

Nella Prima categoria del 1986 il Bordano chiuse la stagione al secondo posto un solo punto dietro il C.A.M. Sutrio che si laureò campione; tra i vari punti persi il Bordano può sicuramente rimpiangere di non essere andato oltre lo 0 a 0 proprio in quel di Illegio. L’anno successivo, nella medesima categoria, al secondo posto della generale si classificò invece l’Illegiana che subì una sola sconfitta casalinga: lo 0 a 2 inflittole dal Bordano.

 18 i precedenti: Vittorie Illegiana: 11
                                 Pareggi: 4
                                 Vittorie Bordano: 3

MOBILIERI – CAMPAGNOLA (5 – 1 Della Pietra, Vidali, Della Pietra, Vidali, Felaco, De Luisa)

Quattro le vittorie ottenute, tutte nella Prima categoria, dal Campagnola in quel di Sutrio; curioso il fatto che queste vittorie siano arrivate in precedenti consecutivi: 1 a 3 nel 2002, 0 a 2 nel 2003, 0 a 4 nel 2005 e 1 a 2 nel 2006. Lo scorso campionato si chiuse in parità 1 a 1 con vantaggio ospite di Bellina e pareggio in extremis di Mereu.

 13 i precedenti: Vittorie Mobilieri: 5
                                 Pareggi: 4
                                 Vittorie Campagnola: 4

OVARESE – CEDARCHIS (1 – 2 Granzotti, Federico De Antoni, Boreanaz)

Nella Prima categoria del 1987 non bastò al Cedarchis espugnare Ovaro, 1 a 2, per impensierire la corsa al titolo dei padroni di casa che si laurearono poi campioni. Esattamente trent’anni dopo, nella Prima categoria del 2007, l’ultimo successo delle “pantere” ottenuto con il medesimo risultato. Curioso anche il fatto che gli ultimi due pareggi, nella Prima categoria del 2010 e in quella dello scorso anno, si siano avuti con il risultato di 3 a 3.

28 i precedenti: Vittorie Ovarese: 9
                                 Pareggi: 11
  Vittorie Cedarchis: 8

 PONTEBBANA – CAVAZZO (0 – 3 Burba, Montina, Sgobino)

Nella Seconda categoria del 1984 la Pontebbana chiuse al secondo posto e fu promossa nella massima categoria al termine di un campionato nel quale subì tre sconfitte di cui  una sola  casalinga, lo 0 a 1 interno col Cavazzo.  Simile quanto successo lo scorso campionato quando il Cavazzo, poi campione, subì solamente tre sconfitte tra cui quella, 2 a 1 con Gollino e Cappellaro a ribaltare l’iniziale vantaggio di Burba, di Pontebba.

18 i precedenti: Vittorie Pontebbana: 8
                                 Pareggi: 4
                                 Vittorie Cavazzo: 6

REAL I.C. – PALUZZA (1 – 0 Vidoni)

Gli ultimi otto precedenti tra Real e Paluzza si sono disputati tutti in Prima categoria; l’ultimo prima dei suddetti, invece, si giocò per il girone “B” di Terza categoria del 1988, con il Real che sconfisse, 1 a 0 quel Paluzza che vinse il raggruppamento e fu promosso in Seconda categoria. Di dieci anni fa l’ultima sfida chiusa in parità, con il match terminato sull’1 a 1.

19 i precedenti: Vittorie Real I. C. : 9
                              Pareggi: 5
                              Vittorie Paluzza: 5

TRASAGHIS – MOGGESE (1 – 2 Iob, Stocco, Giorgis)

Perfetta alternanza di risultati negli ultimi tre confronti che Trasaghis e Moggese hanno disputato, tutti validi per la massima categoria; pareggio 2 a 2 nel 2009, netto 4 a 0 in favore del Trasaghis l’anno successivo e vittoria esterna 1 a 2 nel 2011 che però non bastò ad evitare, a fine stagione, la retrocessione ai bianco-neri di Moggio.

23 i precedenti: Vittorie Trasaghis: 10
                                 Pareggi: 6
                                 Vittorie Moggese: 7

VILLA – VELOX ( 2 – 0 doppietta Sopracase)

Due sole vittorie per la Velox in quel di Villa contro gli “orange”. La prima nella massima categoria del 2004, anno in cui poi la Velox si laureò campione carnica, per 1 a 2; la seconda nell’ultimo precedente, della Prima categoria del 2011, quando passò con il tennistico 3 a 6.

12 i precedenti: Vittorie Villa: 6
                                Pareggi: 4
                                Vittorie Velox: 2

ARTA TERME – CERCIVENTO (2 – 2 Matiz, Cocchetto, Vezzi, Gabriele Nodale)

Dal risultato largo il terzo precedente assoluto tra l’Arta e il Cercivento quando, per la Promozione girone “B” del  1975, i termali ottennero i due punti con il risultato di 7 a 0. Anche un precedente, molto recente visto che si è giocato nel 2007, nella Prima categoria: l’incontro si chiuse appannaggio del Cercivento che espugnò Arta Terme per 1 a 2 con le due squadre che, a fine campionato, retrocessero entrambe nel campionato cadetto.

13 i precedenti: Vittorie Arta Terme: 6
                                 Pareggi: 3
                                 Vittorie Cercivento: 4

ARDITA – SAN PIETRO (6 – 7 Casanova, Zanier, Collavino, Casanova, Collavino, Carrera, Zanier, Collavino, Piller, Paschini, Pomarè, Della Pietra, Paschini) 

Due soli i precedenti: 2 a 2 il primo assoluto valido per la Seconda categoria del 2005 e 2 a 1 in favore dell’Ardita quello della Terza categoria del 2007.

2 i precedenti: Vittorie Ardita: 1
                              Pareggi: 1
                              Vittorie San Pietro: 0

FUS.CA – AMARO (2 – 1 Pashkja, Candoni, Piussi)

Fu vero e proprio scontro al vertice quello giocato nella Terza categoria girone “B” del 1981 con il Fus.ca, poi vincitore del girone, che batté la seconda forza del girone Amaro per 3 a 0. Amaro che poi fu sconfitto nello spareggio promozione, 3 a 0, dal Rapid secondo nel girone “A”. Della Terza categoria del 2010 l’ultimo confronto con la vittoria, 0 a 2, dell’Amaro in Curiedi.

11 i precedenti: Vittorie Fus.ca: 4
                                 Pareggi: 4
                                Vittorie Amaro: 3

RAPID – FOLGORE  (2 – 2 Adami, Concina, Brollo, Not)

Stagione quasi perfetta per la Folgore quella disputata nel girone “A” di Promozione del 1975, con la vittoria finale del campionato macchiata da una sola sconfitta, subita per 2 a 1 proprio a Raveo. Nella Seconda categoria del 1982, invece, il Rapid chiuse all’ultimo posto ottenendo la miseria di 9 punti in classifica; due li ottenne nell’unica vittoria casalinga della stagione con il 3 a 2 sulla Folgore.

15 i precedenti: Vittorie Rapid: 6
                                 Pareggi: 1
                                 Vittorie Folgore: 8

SAPPADA – IL CASTELLO (1 – 1 Piller Cottrer, Schiratti)

Sebbene siano solo 4 i precedenti tra queste due squadre, si sono giocati in tutte e tre le categorie del carnico. Si è partiti dalla Terza categoria del 2008 con il 2 a 2 finale, poi due precedenti nella cadetteria con il 3 a 1 del 2010 e lo 0 a 1 del 2011, fino a chiudere con il drammatico, sportivamente, 2 a 1 dell’ultima giornata della Prima categoria dello scorso hanno che ha sancito la retrocessione di entrambe.

4 i precedenti: Vittorie Sappada: 2
                              Pareggi: 1
                               Vittorie Il Castello: 1

VAL RESIA – AUDAX (2 – 2 Marco Nassivera, Bortolotti, Claudio Coradazzi, Buttolo)

Tre, e tutti giocati in questa categoria, i precedenti tra il Val Resia e l’Audax con il bilancio che parla totalmente a favore dei padroni di casa che si sono imposti in tutte le occasioni. Curioso il risultato che è andato gradualmente scendendo: 4 a 1 nel 2007, 3 a 1 nel 2011 e 2 a 1 nel 2012. Vedremo se, per la legge dei grandi numeri, quest’anno terminerà 1 a 1……

3 i precedenti: Vittorie Val Resia: 3
                              Pareggi: 0
                               Vittorie Audax: 0

EDERA – TARVISIO (1 – 0 Michele Zanier)

Due le stagioni, comuni, positive per Edera e Tarvsio, dato che nel 1980, con la gara chiusa sull’1 a 0 e nel 1983 con il pareggio 1 a 1, hanno ottenuto la promozione dalla Seconda categoria alla Prima. Nella Prima categoria, appunto, del 1981 l’ultima vittoria tarvisiana per 2 a 4, mentre nella Seconda categoria del 2001 l’ultima vittoria dell’Edera con il tennistico 6 a 3.

10 i precedenti: Vittorie Edera: 3
                                 Pareggi: 5
                                 Vittorie Tarvisio: 2

LAUCO – LA DELIZIA (0 – 1 Steffan)

Lauco e La Delizia si sono affrontate in tutte e tre le categorie del carnico, con il primo precedente, datato 1983 e valido per il girone “A” di Terza categoria, terminato 1 a 1. Nella stagione 1993, invece, Lauco e La Delizia sono  state accomunate dalla comune retrocessione in Terza categoria, con lo scontro diretto che, a Porteal, si è chiuso sullo 0 a 0.

11 i precedenti: Vittorie Lauco: 4
                                 Pareggi: 5
                                 Vittorie La Delizia: 2

RIGOLATO – RAVASCLETTO (0 – 1 Nicola Marsilio)

Curioso il fatto che, in 22 precedenti giocati, solo tre sfide si siano chiuse in parità e tutte con il risultato di 1 a 1; è successo nella Terza categoria girone “A” del 1989 e 1994 e nel girone unico di Terza categoria dello scorso campionato. Un solo precedente non si è giocato per la Terza categoria, quello della Seconda categoria del 2007 che ha visto la vittoria del Ravascletto per 0 a 3 grazie alla doppietta di Erik De Infanti e alla rete di Ivan De Crignis.

22 i precedenti: Vittorie Rigolato: 6
                             Pareggi: 3
                              Vittorie Ravascletto: 13

STELLA AZZURRA – MALBORGHETTO (1 – 3 Barra, Grilz, Moyisyeyenko, Gardel)

Anche in questo caso, come nel precedente sopra, gli unici due pareggi che si sono visti, sono stati con il risultato finale di 1 a 1: il primo nella Terza categoria del 2008, il secondo in quella dello scorso anno. Di fondamentale importanza la vittoria stellata ottenuta nella Seconda categoria del 1989, con la Stella Azzurra che vinse 2 a 1 e chiuse il campionato al quart’ultimo posto, primo utile per la salvezza, due punti sopra proprio al Malborghetto che retrocesse in Terza categoria.

8 i precedenti: Vittorie Stella Azzurra: 3
                           Pareggi: 2
                           Vittorie Malborghetto: 3

VAL DEL LAGO – COMEGLIANS (3 – 1 Ivano Picco, Pizzo, Polonia, Kazoski)

Solo una vittoria tra le mura amiche per la Val del Lago, ospite il Comeglians, ottenuta nella Terza categoria del 2010 e maturata grazie al 2 a 1 finale ottenuto dalla doppietta di Tonello che ribaltò l’iniziale vantaggio ospite di Maicol Polonia.

7 i precedenti: Vittorie Val del Lago: 1
                              Pareggi: 4
                               Vittorie Comeglians: 2

VERZEGNIS – AMPEZZO (2 – 5 Adami, Fachin, Rugo, Boria, Varnerin, Fior, De Monte)

Gli unici due pareggi tra Verzegnis ed Ampezzo si sono avuti nel primo e nell’ultimo precedente: 2 a 2 nell’Eccellenza del 1977 e 1 a 1 nella Terza categoria dello scorso anno. Due le vittorie larghe ottenute per parte:  il 6 a 1 della Prima categoria del 1983 e il 6 a 2 della Seconda categoria del 1994 per il Verzegnis, il doppio 1 a 5 della Seconda categoria del 1996 e della Terza categoria del 2010 per l’Ampezzo.

14 i precedenti: Vittorie Verzegnis: 7
                                 Pareggi: 2
                                 Vittorie Ampezzo: 5

1 Comment

  • Posted 27 Agosto 2013 11:05 0Likes
    by gianca

    Mi ha fatto piacere vedere la foto di Vincenzo Radina sul Messaggero di oggi, nella pagina sportiva del Carnico. Nella partita di domenica ha giocato solo poco più di 20 minuti, ma ha giocato alla Del Piero: semplice, efficace, determinante. Ha segnato un magnifico goal con uno dei suoi tiri magici, ne ha sfiorato un altro e ha fatto un assist fantastico da cui è scaturito un altro goal.
    Il voto 6,5 che gli è stata data da Diego Di Centa sul gazzettino di lunedì quindi gli va strettissimo, così come mi va molto stretto il 6,5 dato a Vidoni che ha disputato una splendida partita da giovincello, bevendosi regolarmente i difensori del Paluzza.
    Condivido il voto assegnato all’arbitro e la apprezzabile combattività dei paluzzani, ma non si può sminuire la classe di questi due grandi attaccanti del carnico con dei voti a metà.
    Approfitto per complimentarmi anche con Granzotti, che è in grande spolvero oltre che molto bello da vedere

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni