CHICCHI DI CARNICO

1372375_10201086877548252_978004165_oIl matrimonio di Mauro Mereu è stato festeggiato anche dai “Warriors” che non hanno fatto mancare il loro striscione alla cerimonia. Più movimentato l’addio al celibato, dove la presenza di due ballerine cubane ha contrariato un pochino il buon Mauro, allietando però la serata dei suoi compagni …

 

Ancora i “Warriors” protagonisti, stavolta nella loro veste “istituzionale” di tifosi. Schermaglie col gruppo paluzzano sulle tribune dello “Zuliani”. Prima qualche botta e risposta, poi quando dai sostenitori nerazzurri è partito il coro “Villa, Villa”, i tifosi giallorossi se la sono presa ed i cori di risposta non si può dire che siano stati imparati nei … collegi svizzeri!

 

Chicci … piccoli, nel senso di juniores: Matiz, del Tarvisio, è l’uomo degli ultimi minuti. E’ stato lui, in semifinale, a siglare al minuto 89 il gol che ha portato la sfida (poi vinta) ai rigori. Ed è stato ancora lui, al minuto 93, a decidere la finale di Arta contro il Cavazzo. La zona Cesarini, insomma, ha trovato un nuovo protagonista!

 

Moderata la festa dell’Arta a Resia. Niente eccessi, ma tanta felicità nell’ambiente rossoblu. A rischio, invece, gli storici baffi del tecnico Mauro Di Lena, il cui taglio è stato richiesto a gran voce nei cori dei giocatori. A preoccupare il mister, però, è un altro … taglio: a breve Di Lena dovrà sottoporsi ad un intervento all’anca. Promozione ed operazione fanno rima, ma non sono propriamente la stessa cosa. Meglio i “tagli” per festeggiare che quelli del chirurgo, non c’è dubbio. In ogni caso, complimenti per la promozione ed un grosso in bocca al lupo per l’operazione.

 

BARBA sinistra, ecco la foto che ha allertato l’Ufficio Inchieste del campionato Carnico: pare che Fausto Barburini abbia raggiunto un accordo con Borchia dei Mobilieri e Radina del Real, ovvero le squadre che nelle ultime due giornate affronteranno la squadra arancione impegnata nello sprint scudetto col Cedarchis. L’immagine ci è stata fornita da Andrea Brovedani, D.S. della Folgore. Stiamo scherzando naturalmente, perché i tre della foto sono tre autentici sportivi e vista la stima che mi lega a loro, mi sono permesso questa divagazione. E poi, il buon Fausto, si è dimenticato di invitare all’incontro qualcuno dell’Ovarese, prossima avversaria del Villa domenica prossima. E la trasferta in Val di Gorto è temutissima da Berti e compagni.

 

Ancora il fair – play protagonista su Facebook. Ecco il post di Matteo Adami, giocatore cedarchino, veramente soddisfatto della promozione dei cugini: “Grande stima verso i giocatori (non dico ex giocatori perchè sono ancora i miei compagni di squadra!) dell’Arta che ieri mi hanno pure dedicato l’inno “Uno di noi, Matteo uno di noi …uno di noi!”! Grandi ragazzi e soprattutto grande Arta Terme!” Complimenti, Matteo.

1 Comment

  • Posted 18 Settembre 2013 04:02 0Likes
    by elmatdidarte

    BRAF E BASTE

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni