DIAMO I NUMERI

A De Infanti il compito di fermare l'attacco del Villa
A De Infanti il compito di fermare l’attacco del Villa

Simone Fornasiere ha rovistato tra i numeri della terzultima di campionato

CAMPAGNOLA – CEDARCHIS (andata 0 – 1 Granzotti)
Nella Prima categoria del 2003, anno in cui il Campagnola conquistò il suo primo titolo, fu il Cedarchis, con il risultato di 0 a 2, ad infliggere una delle due sconfitte stagionali ai gemonesi. L’anno successivo il Campagnola chiuse ancora al primo posto in classifica (perdendo poi lo spareggio con la Velox) e ancora indigesta fu la sfida casalinga con il Cedarchis che si impose 0 a 2. Andò meglio, invece, nel 2007, anno del secondo e ultimo titolo, quando “la mano de Dios” di Roberto Revelant regalò l’1 a 0 finale.

14 i precedenti:Vittorie Campagnola: 3
Pareggi: 4
Vittorie Cedarchis: 7

ILLEGIANA – VELOX (3 – 2 Stefano Dereani, Tomaciello, Costantino Scarsini, Maion, Ado Agostinis)
Tra il 2004 e il 2008 Illegiana e Velox si sono sfidate quattro volte, sempre per la Prima categoria, dando vita a partite il cui risultato non ammetteva repliche; si è iniziato nel 2004, anno in cui la Velox conquistò il titolo, con la netta vittoria ospite 1 a 8. Nel 2006 invece netta vittoria dell’Illegiana, 4 a 0, medesimo risultato con cui la Velox vinse l’anno successivo; infine, nel 2008, altra vittoria dell’Illegiana per 4 a 1.

26 i precedenti: Vittorie Illegiana: 11
Pareggi: 8
Vittorie Velox: 7

MOBILIERI – MOGGESE (2 – 1 Della Pietra, Di Bin, Vidali)
Mobilieri e Moggese sono due tra le squadre più antiche del carnico, tant’è che il primo precedente si è giocato nel Girone unico del 1953 con la vittoria dei padroni di casa con il pirotecnico 5 a 3. Nell’Eccellenza del 1977 i Mobilieri sconfissero la Moggese per 1 a 0 e fu una sconfitta dolorosa per i bianco-neri che chiusero la stagione al secondo posto in classifica a soli due punti dalla Weissenfels che conquistò il titolo.

22 i precedenti: Vittorie Mobilieri: 13
Pareggi: 5
Vittorie Moggese: 4

OVARESE – VILLA (2 – 3 Gonano, Agostinis, Di Lenarda, De Prophetis, Fruch)
Ovarese che ha battuto tre volte il Villa con risultato dallo scarto importante tra le mura amiche: 6 a 1 nel Girone “A” del 1958, 7 a 2 nella Promozione “A” del 1977 e 6 a 2 nell’Eccellenza del 1979. Villa che, nonostante il primo precedente si sia disputato nel Girone “A” del 1955 (4 a 2 il finale), ha dovuto attendere la Promozione “A” del 1971 per ottenere la prima vittoria con l’1 a 2 finale. Il primo pareggio, invece, è stato l’1 a 1 della Prima categoria del 1983.

24 i precedenti: Vittorie Ovarese: 13
Pareggi: 4
Vittorie Villa: 7

PALUZZA – CAVAZZO (0 – 1 Cisotti)
Ci sono stati due scontri diretti, per diversi obiettivi, tra il Paluzza e il Cavazzo; il prima, valido per il Girone “B” del 1967, è stato sfida la vertice con la vittoria del Paluzza per 2 a 0 con il Cavazzo, a fine anno, comunque a classificarsi al primo posto valido per gli spareggi scudetto un punto sopra proprio al Paluzza. Nella Prima categoria di inizio secolo, terminata 2 a 1, le due squadre chiusero la stagione al terz’ultimo e penultimo posto che costò ad entrambe la retrocessione in Seconda categoria.

17 i precedenti: Vittorie Paluzza: 7
Pareggi: 6
Vittorie Cavazzo: 4

PONTEBBANA – TRASAGHIS (3 – 2 Di Gianantonio, Marcon, autorete Alessio, Zampa, Cappellaro)
La Terza categoria girone “B” del 1996 fu una stagione disastrosa per la Pontebbana che chiuse all’ultimo posto totalizzando soli 6 punti e una sola vittoria, ottenuta proprio in casa con il Trasaghis con il punteggio di 1 a 0. Nella Seconda categoria del 2008, con il pareggio 1 a 1, le due squadre a fine stagione conobbero la comune promozione in Prima categoria.

21 i precedenti: Vittorie Pontebbana: 7
Pareggi: 7
Vittorie Trasaghis: 7

REAL I.C. – BORDANO (1 – 0 Urban)
Non proprio tra i più fortunati il campo di Imponzo per il Bordano che, in cinque precedenti, ha ottenuto un solo punto nella Prima categoria del 2011 con il finale di 1 a 1. Nelle quattro vittorie del Real, invece, spicca il 9 a 0 con la quale si chiuse il match della Prima categoria del 1995.

5 i precedenti: Vittorie Real I.C. : 4
Pareggi: 1
Vittorie Bordano: 0

AMARO – IL CASTELLO (1 – 0 Petterin)
Amaro che in casa non ha mai battuto Il Castello; l’unico precedente non giocato per la Seconda categoria è quello della Terza categoria del 2008 terminato 0 a 0. Due anni fa l’ultimo incontro con la vittoria de Il Castello con l’1 a 2 firmato dalle reti di Squecco e Zuliani per i gemonesi e Petterin per l’Amaro.

5 i precedenti: Vittorie Amaro: 0
Pareggi: 2
Vittorie Il Castello: 3

ARDITA – VAL RESIA (1 – 4 Bortolotti, Della Pietra, Antonio Di Lenardo, Cristian Di Lenardo, Buttolo)
Val Resia che torna a Forni Avoltri da dove manca dalla Terza categoria del 2006 quando l’incontro si chiuse in parità, 1 a 1, con le reti di Carrera e Giovanni Micelli. L’anno prima l’unica vittoria del Val Resia per 1 a 2.

3 i precedenti: Vittorie Ardita: 1
Pareggi: 1
Vittorie Val Resia: 1

FOLGORE – SAN PIETRO (2 – 2 Adami, Casanova, Casanova, Adami)
Anche in questo incontro solo tre i precedenti, che però sono arrivati in tutte e tre le categorie del campionato; il primo, nella Terza categoria del 2005 con la vittoria ospite per 2 a 4, la seconda nella Prima categoria del 2010 con ancora vittoria del San Pietro per 1 a 2 ed infine quella della Seconda categoria dello scorso anno terminata 2 a 0 per la Folgore.

3 i precedenti: Vittorie Folgore: 1
Pareggi: 0
Vittorie San Pietro: 2

FUS.CA – AUDAX (0 – 1 Magistri)
Il primo e l’ultimo confronto tra il Fus.ca e l’Audax sono stati due match dal risultato netto: il primo, nella Seconda categoria del 1983, si chiuse sul 5 a 0 in favore del Fus.ca, mentre l’ultimo, della Terza categoria del 2010, vide l’Audax espugnare Curiedi per 0 a 7. Curioso come, nella Terza categoria girone “A” del 1990 e del 1993 l’Audax poi vincitrice del girone non vinse in casa del Fus.ca: 2 a 2 nel primo caso, sconfitta 2 a 1 nel secondo.

10 i precedenti: Vittorie Fus.ca: 5
Pareggi: 2
Vittorie Audax: 3

RAPID – CERCIVENTO (1 – 2 Zacchi, Nodale, Morassi)
Due soli i pareggi nonostante i numerosi precedenti tra Rapid e Cercivento: 1 a 1 nella Terza categoria girone “A” del 1995 e 2 a 2 in quella del 2002. Cercivento e Rapid che, nella stagione 2004, hanno ottenuto insieme la promozione dalla Terza categoria alla Seconda con lo scontro diretto terminato 0 a 2 in favore del Cercivento.

22 i precedenti: Vittorie Rapid: 11
Pareggi: 2
Vittorie Cercivento: 9

SAPPADA – ANCORA (4 – 0 Albore, Alex Fontana, Gianluigi Fontana, Gianluigi Fontana)
Nella Promozione “A” del 1979 il Sappada chiuse al secondo posto un solo punto dietro alla Folgore che vinse il campionato; in quella stagione una delle due sconfitte casalinghe dei veneti fu proprio in casa con l’Ancora che passò con il largo 1 a 4. Segno “x” che a Sappada non esce dalla Terza categoria del 2000 quando l’incontro si chiuse sull’ 1 a 1.

20 i precedenti: Vittorie Sappada: 11
Pareggi: 4
Vittorie Ancora: 5

COMEGLIANS – TARVISIO (0 – 2 Iacomino, Kandutsch)
Precedenti nettamente a favore del Comeglians, dato che queste due squadre non hanno mai pareggiato ed il Tarvisio ha ottenuto solamente una vittoria, risalente alla Seconda categoria del 2005 con il risultato di 2 a 3.

5 i precedenti: Vittorie Comeglians: 4
Pareggi: 0
Vittorie Tarvisio: 1

EDERA – STELLA AZZURRA (4 – 1 Romano, Pipan, Moro, Conte, Zanier)
Edera che ha sconfitto la Stella Azzurra nei primi sei precedenti: ha iniziato con il 2 a 1 dell’Eccellenza del 1969 e ha chiuso con il 2 a 1 della stessa categoria del 1975. La prima vittoria stellata è arrivata, invece, nella Prima categoria del 1985 con il risultato di 2 a 5; una vittoria che non bastò alla Stella Azzurra per evitare la retrocessione chiudendo al penultimo posto un punto sotto proprio all’Edera che dunque si salvò.

22 i precedenti: Vittorie Edera: 15
Pareggi: 3
Vittorie Stella Azzurra: 4

LAUCO – TIMAUCLEULIS (0 – 3 Moro, Di Gleria, Salzano)
Timaucleulis che nell’ultimo precedente ha espugnato Lauco con il risultato di 0 a 1 interrompendo una serie di quattro vittorie consecutive ottenute dai padroni di casa; le quattro vittorie sono arrivate nella Seconda categoria del 2002 per 3 a 1, nella stessa categoria del 2003 per 2 a 1, nella Prima categoria del 2005 con il risultato di 4 a 1 ed infine nella Seconda categoria dell’anno successivo per 2 a 1.

13 i precedenti: Vittorie Lauco: 5
Pareggi: 3
Vittorie Timaucleulis: 5

RAVASCLETTO – LA DELIZIA (1 – 1 Londero, Marsilio)
Due soli i pareggi tra il Ravascletto e La Delizia, arrivati nel primo e nell’ultimo precedente giocati; si è cominciato nella Promozione “A” del 1970 terminato 1 a 1 e si è chiuso lo scorso campionato, per la Terza categoria, con lo stesso punteggio.

14 i precedenti: Vittorie Ravascletto: 2
Pareggi: 2
Vittorie La Delizia: 10

RIGOLATO – MALBORGHETTO (1 – 0 Michael Vergazzini)
Al primo precedente l’unica vittoria del Malborghetto a Rigolato: era la Prima categoria 2005 e si chiuse sullo 0 a 4. Rigolato e Malborghetto che poi hanno subito due, consecutive, retrocessioni dalla Prima alla Terza dal 2006 al 2008. E proprio in Terza, nella stagione 2010, la vittoria più ampia del Rigolato che sconfisse il Timaucleulis per 7 a 0.

7 i precedenti: Vittorie Rigolato: 4
Pareggi: 2
Vittorie Malborghetto: 1

VAL DEL LAGO – AMPEZZO (6 – 0 Gale, autorete Fruch, Clapiz, Gale, Frucco, Ivano Picco)
Pirotecnico l’unico pareggio cui si è assistito ad Alesso con l’incontro, della Seconda categoria del 2007, terminato 4 a 4. Tennistica la vittoria ottenuta, nella Prima categoria del 1999, dall’Ampezzo che ottenne i tre punti sconfiggendo la Val del Lago per 0 a 6.

6 i precedenti: Vittorie Val del Lago: 3
Pareggi: 1
Vittorie Ampezzo: 2

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni