IL COOLING BREAK APPRODA ANCHE NEL CARNICO

Lo scorso agosto il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale, di concerto con il CRA FVG, aveva approvato il cosiddetto cooling break (sosta rinfrescante) per consentire alle squadre di dissetarsi.
Un time out di un minuto che andrà concordato prima della gara fra i capitani e l’arbitro per ovviare al gran caldo, problema che interessa ovviamente molto il Carnico, disputandosi per buona parte in estate.

Queste le modalità:
– La pausa che viene concessa è di un minuto all’incirca al 30′ di ciascun tempo;
– Il pallone deve uscire dal campo affinché il cooling break possa iniziare;
– L’arbitro segnalerà con un fischio l’inizio e la fine del break;
– Durante la pausa, i calciatori devono posizionarsi davanti alle rispettive panchine per rinfrescarsi;
– Il tempo di gioco continua a scorrere e la durata del break viene aggiunta al recupero alla fine del tempo.

2 Comments

  • Posted 11 Aprile 2019 10:07 0Likes
    by Marco

    Rinfresca decisamente di più chiamarlo cooling break invece di sosta rinfrescante! Anche se “Agheamanete” non era poi così male… 😉

  • Posted 11 Aprile 2019 13:18 0Likes
    by Alessandro

    Ed e così che la villacher in panchina fu la protagonista!!

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni