IL RECUPERO SORRIDE AL REAL

FUSCA – REAL I.C. 0-1

GOL: st 26′ Martini.
FUSCA: Castelnovo, Muner, Cimenti, Moro (38’st Fachin), Peresson, Tormo, Mereu, Morocutti, Paschini, Zanon, De Toni. All. Alberto Brollo.
REAL I.C.: Concina, Christian Brollo, Mori, Alberto Morassi, Rainis, Petris (48’st Malattia), Martini, Matiz, Bonfiglioli, Cecconi, Bertolini. All. Adriano Ortobelli.
ARBITRO: Miu di Tolmezzo.
NOTE: ammoniti Morocutti, Paschini e Morassi.

Il gol del ventenne Martini lancia il Real al secondo posto nella classifica della Prima Categoria. Il recupero della seconda giornata, disputato a Cavazzo, si è deciso poco dopo metà ripresa, indirizzando una partita che fino a quel momento non aveva offerto grandi emozioni; il Real prevaleva nel possesso palla, ma era il Fusca ad andare più vicino al gol. Come dire che un pareggio sarebbe stata il risultato più giusto. Il Fusca perde così la quarta partita consecutiva e resta al penultimo posto, ma la squadre è apparsa viva. Il Real invece si trova lassù e non è detto che, zitto zitto, non ci possa restare a lungo.

LA CRONACA

Succede ben poco nel primo tempo, alcune potenziali occasioni per il Real, che mantiene il pallino del gioco, ma Castelnovo, sostituto dello squalificato Zavagno, non corre alcun vero pericolo.
Il Fusca trova la porta e il gol al 26′ con Paschini, che però aveva commesso un chiaro fallo su Alberto Morassi, tanto che il fischio dell’arbitro Miu è arrivato prima della conclusione dell’attaccante arancione, che al 34′ colpisce di testa da due passi e Concina d’istinto miracolosamente alza di piede il pallone sopra la traversa. È l’unica vera emozione della frazione iniziale.

Lorenzo Martini

La ripresa si apre con un diagonale di Mereu che finisce sul fondo. Subito dopo ci prova dai 20 metri Bonfiglioli, palla alta, per quella che di fatto è la prima conclusione del Real meritevole di citazione. Al 16′ punizione dalla distanza di Mereu, la palla viene deviata dalla barriera e si dirige verso l’angolino basso; bravo Concina a distendersi e a mandare in angolo. ll Real passa al 26′: l’azione parte da un’incursione di forza di Bertolini, palla sulla sinistra per Rainis, cross dell’ex Cedarchis sul secondo palo dove il figlio d’arte Lorenzo Martini trova la coordinazione giusta per battere a rete, con Castelnovo non proprio irreprensibile.
Il Real insiste e al 33′ Bonfiglioli prende palla dai 20 metri, si accentra e lascia partire un destro che va alto non di molto. Il Fusca ci prova fino all’ultimo, protesta per un mani in area biancorossa, ma non riuscirà più ad impensierire Concina.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni