LA FOLGORE VOLA CON IL MILLENNIAL FALCON

FOLGORE – ILLEGIANA 1-0

GOL: 50’st Falcon.
FOLGORE: Andrea Candoni, Zanier, Rida, Pittoni (45’st Stramondo), Cimenti, De Cristofano, Del Fabro (26’st Borta), Tolazzi (26’pt Conte, 1’st Cucchiaro), Davide Iob, Falcon, Mazzolini. All. Raffaele Agostinis.
ILLEGIANA: Fedele, Stefano Cacitti, Fabio Cacitti, Rossi (10’st Grassi), Franco, Adami, Matteo Iob, Ado Agostinis (27’st Gabriele Candoni), Costantino Scarsini, Bearzi (33’st Treu), Marcuzzi. All. Maurizio Colosetti.
ARBITRO: Scardamaglia di Monfalcone.
NOTE: ammoniti Pittoni, Del Fabro, Mazzolini, Rossi e Matteo Iob. Al 49’st espulso Marcuzzi per fallo di reazione.

Un gol in pieno recupero del giovane Esteban Falcon regala alla Folgore un successo pesante nel big match della Seconda Categoria contro la capolista Illegiana, giunta a Villa Santina ancora imbattuta in stagione, visto che l’eliminazione agli ottavi di Coppa con il Tarvisio è arrivata ai rigori. Partita tosta, molto tosta fra due squadre che hanno la legittima ambizione di salire in Prima e alla fine un pareggio avrebbe rispecchiato meglio quanto visto ai Pini, con la Folgore che ha avuto più occasioni (il portiere ospite Fedele è stato il migliore in campo) ma quella più clamorosa, gol a parte, è stata firmata dall’lllegiana con la traversa di Bearzi. Nota stonata i tanti infortuni, peraltro eccellenti (Tolazzi, Conte e Ado Agostinis nell’ordine. Continua così la serie che sta caratterizzando questa prima parte di stagione nel Carnico ed è inevitabile sospettare che questi infortuni siano una conseguenze dellle tante (troppe) partite giocate finora (siamo a 11 in 39 giorni).

LA CRONACA

La prima parte del match si gioca soprattutto a centrocampo, con le due squadre che commettono più di un errore. Al 17′ Pittoni viene ammonito per proteste, un giallo pesante visto che, essendo diffidato, il capitano della Folgore salterà il posticipo di mercoledì prossimo con il Paluzza. Sulla conseguente punizione battuta da Ado Agostinis, Matteo Iob si inserisce a centro area ma manda sul fondo di un paio di metri. Al 26′ la Folgore perde per un problema al polpaccio sinistro Tolazzi; al suo posto Conte, inizialmente in panchina per un fastidio muscolare. Proprio il talentuoso giocatore ex Edera si rende subito pericoloso al 29′ con una conclusione dalla distanza che costringe Fedele ad una non facile deviazione. Ancora Folgore pericolosa al 35′: punizione dalla sinistra di Davide Iob, entra in tuffo Falcon e Fedele è ancora reattivo nella respinta. Subito dopo proteste dei padroni in casa per una caduta in area di Rida. La Folgore insiste ed è ancora Fedele grande protagonista al 37′ nel mandare in angolo sul tiro a colpo sicuro sul primo palo di Falcon. La prima vera palla gol dell’Illegiana arriva al 42′, ma è decisamente pericolosa, perché Bearzi prova a piazzare il pallone colpendo in pieno la traversa vicino all’incocio dei pali alla sinistra di Candoni.

Esteban Falcon

La ripresa si apre con un secondo cambio forzato per la Folgore: al termine del primo tempo si era riacutizzato il problema muscolare di Conte, costretto così a rimanere negli spogliatori e a lasciare spazio al diciottenne Cucchiaro.  Dopo 2′ ci prova da fuori un altro giovane, Del Fabbro, con Fedele che para in due tempi. Al 16′ gran cross dalla sinistra di Adami a centro area per Matteo Iob, che di testa manda alta una palla che avrebbe meritato miglior sorte. Al 22′ Onorato Iob, gloria dell’Illegiana, viene espulso per aver chiesto con troppa verve all’arbitro di far rientrare sul terreno di gioco Stefano Cacitti, che lui stesso aveva soccorso. A proposito di giocatori che hanno fatto la storia del club neroverde, al 26′ Ado Agostinis accusa un probabile stiramento alla coscia ed è costretto ad uscire dal campo. Al 35′ nuovamente Fedele protagonista nell’alzare sopra la traversa la botta di Falcon. Nel finale la Folgore perde per infortunio anche Pittoni, che aveva stretto i denti sin dal primo tempo; da ricordare che la formazione di Invillino era priva a centrocampo anche di Leo Fachin, stirato, e Gardelli (operato nei giorni scorsi ad una spalla). Come non bastasse al 45′ si fa male anche Borta (ferita al ginocchio) e la Folgore resta in dieci, imitata poco dopo dall’Illegiana per l’espulsione di Marcuzzi, reo di aver rifilato un calcio ad un avversario. Al 50′, quando il pareggio sembrava ormai scritto, arriva il gol della squadra di casa con un tocco ravvicinato di Falcon. Dopo 8 minuti e mezzo di recupero ecco il fischio finale e la prima sconfitta del 2019 dell’Illegiana, che ora vede la Folgore sotto di un solo punto. La sensazione è che nella parte alta della classifica entrambe ci rimarranno a lungo.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni