IOB RALLENTA LA CORSA DELLA FOLGORE

FOLGORE – STELLA AZZURRA 1-1

GOL: pt 21′ Falcon; st 4′ Daniele Iob.
FOLGORE: Damiani, Zanier, Rida, Pittoni, Cimenti, De Cristofano, Cucchiaro, Borta, Davide Iob, Falcon, Del Fabro (20’pt D’Aliesio, 45’st Martin). All. Agostinis.
STELLA AZZURRA: Carlo Saveri, Venturini, Temporal, Ferro, Marco Di Rofi, Di Giusto, Lepore, Megdiu (32’pt Edhemi), Daniele Iob, Pecoraro, Zekiri. All. Mascia.
ARBITRO: Cozzi di Maniago.
NOTE: ammoniti Davide Iob, Pittoni, Pecoraro e Venturini.

La Folgore si ritrova sola in vetta alla classifica della Seconda al termine di una partita che ha regalato poche emozioni, complici il gran caldo, le tantissime assenze dei padroni di casa ed una Stella Azzurra che, come ammesso a fine partita dal bomber Daniele Iob, non è riuscita ad approfittarne. Proprio il capocannoniere del campionato ha effettuato l’unico tiro stellato nello specchio della porta, infilando il gol del pari in quella che sarà l’unica vera occasione (materializzata) della ripresa dopo un primo tempo nel quale la Folgore era partita meglio, grazie soprattutto a Falcon (autore del vantaggio, terzo gol consecutivo per lui), salvo poi segnare il passo anche per un nuovo infortunio, quello della punta centrale Del Fabro, che ha costretto lo stesso Falcon a sostituirlo nel ruolo, trovando così molti meno spazi rispetto a quando partiva dalla sinistra. La Stella coglie un punticino che muove la classifica, ma la strigliata al termine del primo tempo lascia intendere che mister Mascia non sia rimasto così soddisfatto.

LA CRONACA

Prima iniziativa di Rida sulla destra, chiusa con una conclusione che finisce sull’esterno della rete. All’8′ grandissima chance per la capolista, con Del Fabro che va via in velocità sulla tre quarti, si presenta solo davanti a Carlo Severi e piazza il pallone, mettendo sul fondo. Nell’occasione il giovane attaccante si fa male al ginocchio, prova a tenere duro una decina di minuti zoppicando vistosamente ma poi deve alzare bandiera bianca, lasciando spazio a D’Aliesio, ennesimo infortunio stagionale per la squadra di Agostinis. Ancora Folgore al 16′ con un Falcon molto ispirato, che prende palla a centrocampo, avanza, salta un avversario e dai 25 metri lascia partire una conclusione fuori non di molto. E’ il preludio al gol del vantaggio: al 21′ l’eterno portiere Damiani rinvia, Falcon prende palla, entra in area, dribbla un difensore stellato e poi batte Saveri. La prima occasione per la Stella Azzurra al 28′, con Megdiu che da ottima posizione mette sul fondo sull’assist di Daniele Iob. Finale di frazione con un autentico assedio gemonese, che produce però solo cinque corner in tre minuti ma nessun vero pericolo per Damiani.

La ripresa si apre con il pareggio della Stella: punizione di Di Giusto dalla sinistra, palla che Damiani non trattiene e naturalmente Daniele Iob non si fa sfuggire l’occasione di approfittarne, mettendo dentro da due passi e siglando la 14a rete in campionato. Da questo momento la partita diventa confusa, giocata soprattutto a centrocampo, senza pericoli per i due portieri. Solo due le cose da segnalare fino al termine del match: al 25′ Falcon e Rida si ostacolano a vicenda cestinando una buona chance, al 28′ Damiani è bravo in uscita bassa ad anticipare il lanciato Daniele Iob. Finisce 1-1, giusto così.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni