L’OVARESE SORRIDE AI RIGORI

PONTEBBANA – OVARESE 1-1 (3-5 dcr)

GOL: pt 4′ Josef Gloder; st 41′ Della Mea.
PONTEBBANA: Cortiula, Cecon, Malmassari, Della Mea, Azzola, Basello, Martina, Paganin, Fuccaro (4’st Gitschthaler), Alexsandar Misic, Marko Misic. All. Marco Fabris.
OVARESE: Agostinis, Petris, Primus (8’st Not), Campetti, Borta (46’st Diego Fruch), Cencig, Antonio Gloder, Nodale, Josef Gloder, Fruch, Boreanaz (46’st Felice). All. Walter Fina.
ARBITRO: Fachin di Tolmezzo.
NOTE: al 38’st espulso Antonio Gloder per doppia ammonizione, al 41′ espulso Fina per proteste.

di BRUNO TAVOSANIS

L’Ovarese si conferma amica della Coppa Carnia. I detentori del trofeo approdano alla semifinale, dove troveranno il Villa in un derby molto sentito (andata al Campo dei Pini). A Moggio la formazione di Ovaro, che sabato aveva battuto la stessa Pontebbana in campionato, si è imposta ai rigori, dopo essere stata in vantaggio per 82 minuti ed aver più volte sfiorato il raddoppio, negato dal portiere Mitja Cortiula, il migliore in campo. La Pontebbana ha faticato a rendersi pericolosa, salvo nel finale; non a caso il pari è arrivato a 4′ dalla fine. In ogni caso il successo dell’Ovarese può essere considerato meritato.

LA CRONACA

Poco più di 3′ e l’Ovarese è già avanti con Josef Gloder, che va via in velocità, entra in area e batte Cortiula. Al 9′ il numero 9 ovarese ci riprova dalla distanza, Cortiula risponde con i pugni.
Prima chance della squadra di Fabris all’11’: punizione dalla destra di Nicholas Martina, difesa ospite distratta ma il non ancora diciassettenne Alexsandar Misic da ottima posizione cerca un difficile controllo, anzichè la conclusione di prima, mandando la palla sul fondo. Al 21′ punizione di Cecon, Agostinis respinge, riprende Marko Misic e il portiere dell’Ovarese è bravo d’istinto ad alzare sopra la traversa con la gamba. Intanto in area della Pontebbana Josef Gloder e Boreanaz seminano il panico, trovando ampi spazi sulle fasce, con Cortiula che, oltre ad urlare per chiedere maggiore attenzione ai suoi, è decisivo al 28′ sull’inzuccata di Gloder Jr. Alla mezz’ora trova un buon varco Cecon, che dal limite lascia partire una conclusione fuori di poco, anche se Agostinis era comunque sulla traiettoria. Al 42′ ripartenza Ovarese chiusa con una conclusione alta di Antonio Gloder. Nel finale di frazione ancora Cortiula protagonista a difesa della sua porta.

La prima occasione della ripresa è di marca Pontebbana con la conclusione di Marko Misic, Agostinis in tuffo non trattiene il pallone, ma un compagno di squadra libera l’area. Al 14′ Fachin ferma il lanciato Boreanaz per un fuorigioco che fa scattare in piedi tutta la panchina di casa (mentre in tribuna i tifosi ovarese protestano), redarguita dal direttore di gara.. Subito dopo una punizione di Josef Gloder finisce non lontana dall’incrocio dei pali, ma in ogni caso Cortiula c’era. Il portierone è semplicemente strepitoso al 26′ distendendosi e respingendo il tiro a colpo sicuro di Josef Gloder, presentatosi solo davanti a lui. Un minuto Boreanaz approfitta di un rimpallo favorevole ma manda alto. L’Ovarese non riesce a mettere in sicurezza il risultato e rischia molto al 31′, quando Agostinis è bravo a respingere il tiro di Gitschthaler. Subito dopo arriva l’ennesimo duello Josef Gloder-Cortiula, con l’estremo difensore che respinge con i piedi. Poi un finale pirotecnico: al 36′ punizione di Alexsandar Misic e traversa piena. Al 38′ Antonio Gloder, già ammonito, protesta e viene espulso a al 41′ arriva il pari della Pontebbana: punizione ancora di Alexsandar Misic, palla sul palo, arriva capitan Della Mea e mette dentro. Subito dopo viene allontanato Walter Fina, allenatore dell’Ovarese in luogo di Sandro Beorchia (in ferie), che lamentava un fallo su Flavio Fruch. Nel recupero ennesima grande parata di Cortiula sulla punizione di Flavio Fruch.
Poi i rigori, con l’Ovarese più precisa.

Ricordiamo che le semifinali si giocheranno con partite di andata e ritorno: in campo il 3 e 4 luglio, poi il 17 e 18 dello stesso mese.

CLICCA QUI PER LE VIDEOINTERVISTE

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni