I NUMERI: CAVAZZO LEADER IN TUTTO, FALCON DECISIVO

di BRUNO TAVOSANIS

Sono solo due gli “zero” rimasti nella classifica della Prima Categoria dopo 10 giornate: li troviamo nella casella pareggi di Cavazzo e Nuova Osoppo.
Dopo la sconfitta interna di metà mese del Real con il Cavazzo, non ci sono più squadre imbattute nell’intero Carnico. In Prima proprio biancorossi e viola sono stati battuti in una sola occasione; il Cavazzo era finito ko in casa all’esordio casalingo con il Trasaghis, salvo poi infilare un filotto di 8 successi consecutivi, serie ancora aperta. Ovviamente la formazione di Chiementin è in testa per quanto riguarda le vittorie (9), seguita a 7 da Real e Mobilieri.

Alessio Tormo (FusCa)

All’opposto il Fusca è ultimo sia nelle vittorie (1) che nelle sconfitte (7), oltre che inevitabilmente nella classifica a punti.
Cavazzo leader anche nel numero di reti realizzate (30, è primo anche considerando le altre categorie) davanti al Campagnola (25); in coda Fusca (6) e Nuova Osoppo (10).
Per quanto riguarda le reti subite, ancora superCavazzo (3, anche in questo caso comanda considerando anche gli altri due gironi), poi Mobilieri (7). La difesa più battuta è quella del Campagnola (24), che prosegue quindi questo suo campionato fatto di goleade; quando la squadra gemonese scende in campo, infatti, non ci annoia di certo, visto che la media è di 5 reti a partita.

In Seconda Categoria l’unico “zero” è quello dei pareggi della Stella Azzurra. In un torneo molto equilibrato (le prime 7 sono racchiuse in 5 punti), spiccano le 6 vittorie della capolista Illegiana, ma tutte le squadre hanno festeggiato in almeno 2 occasioni. La Folgore è l’unica ad aver perso una sola partita (oltretutto a tempo scaduto, con la Val del Lago) ed ha una striscia positiva di 7 partite. All’opposto Ardita e Timaucleulis sono cadute in 7 occasioni.

Esteban Falcon (Folgore)

Nei gol realizzati l’Illegiana comanda nettamente (29), seguita da Velox (23) e da due formazioni che si trovano nelle zone basse della classifica, ovvero Verzegnis e Stella Azzurra (22). Caso particolare quello della formazione gemonese, con un giocatore (Daniele Iob) che ha realizzato 16 gol, ovvero il 72,72%. Peraltro il capocannoniere del campionato, a secco nella prima partita, poi ha sempre segnato nelle nove successive. Da segnalare anche Esteban Falcon della Folgore: ha segnato un gol nelle ultime quattro partite, tutti decisivi. In sostanza l’ex Tolmezzo ha “regalato” alla sua squadra 5 punti negli ultimi 360 minuti.
Per quanto riguarda le reti incassate, tutte viaggiano ad una media di almeno una a partita, con Folgore e Tarvisio in perfetto equilibrio (9 partite, 9 gol subiti). All’opposto il Verzegnis (30), poi Stella Azzurra e Timaucleulis (28).

Andrea Pusca (Val Resia)

In Terza Categoria i pareggi continuano a rimanere merce rara: dopo 8 partite ben 5 squadre non hanno mai lasciato il campo con il segno X.
Comeglians inevitabilmente ultimo in tutto: vittorie (0), sconfitte (8), gol fatti (2) e gol subiti (39).
Val Resia e Ancora hanno vinto 6 delle 8 partite disputate, gli stessi resiani e il San Pietro (che ha giocato un incontro in meno) hanno perso in un’unica occasione.
Bordano senza mezze misure: 4 vittorie e 4 sconfitte, con nessun pareggio. Il San Pietro ha realizzato 27 reti (media di 4 a partita), poi Viola con 24.

(nella foto di copertina di Alberto Cella, una fase di Cavazzo-Mobilieri disputata domenica)

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni