TRE PUNTI D’ORO PER IL RAVASCLETTO

RAVASCLETTO – TARVISIO 3-1


GOL:
pt 21’ Ivan De Crignis (R); st 7’ Di Centa (R), 37′ Barbacetto (R), 47’ Princi (T).
RAVASCLETTO
Omar De Infanti (Plazzotta), Cemin (Di Comun), Agarinis, Berti, Franco De Crignis, Ivan De Crignis, Di Centa (Da Pozzo), De Stalis (Chikadibia), Vezzi, Martino De Crignis (Toray), Barbacetto. All. De Franceschi.
TARVISIO Mascia, Bottone, Crea, Tassotto (Esposito), Moschitz, Venturini, Sciascia, Buonaiuto, Tomasini (Ronzullo), Princi, Albano (Marta). All. Menis.
ARBITRO: Benedetti di Tolmezzo.
NOTE: angoli 6 a 4 per il Ravascletto. Recuperi 1’ e 3’. Espulsi Crea e Bottone. Ammonito Venturini.

di RENATO DAMIANI

Operazione sorpasso riuscita da parte del Ravascletto nell’anticipo della Seconda Categoria ed i tre punti sono davvero salutari per la sua asfittica classifica, ma il Tarvisio ci ha messo del suo per perdere la partita, concedendo il doppio vantaggio numerico ai locali causato dalle espulsioni di Crea al 32’ del primo tempo e Bottone al 24’ della ripresa.

La partita

Prima del fischio d’inizio un minuto di raccoglimento per ricordare Adriana Roveretto, mamma del presidente del Ravascletto Walter Fracas.

Ivan De Crignis in azione

La prima palla gol giunge al 10’ con una sassata dai 16 metri di Albano respinta da un piazzato De Infanti, mentre sin dall’avvio del match Vezzi ha fatto capire attraverso le sue sbilenche punizioni che la sua sarebbe stata una serata non certamente prolifica dal punto di vista realizzativo, ma in parte compensate da qualche delizioso assist per i compagni d’attacco.
Il vantaggio locale allo scoccare del 21’: piazzato decentrato di Vezzi per la deviazione vincente dello sganciato Ivan De Crignis, ma difesa tarvisiana non immune da responsabilità per l’inesistente marcatura dell’autore del gol biancoverde.
La risposta degli ospiti con una punizione di Crea parata da De Infanti. Al 37’ locali vicini al raddoppio, ma il tentativo abbordabile di Vezzi viene respinto in due tempi da Mascia.

Ad inizio ripresa il 2-0 viene firmato da Di Centa con una azione personale che termina con un diagonale che va ad infilarsi nei pressi del sette alla sinistra dell’incolpevole Mascia.
La partita vive lunghi momenti di stanca sino al 37’ ,quando la terza rete locale si concretizza con un rasoterra centrale di Barbacetto dopo un facile assist di Vezzi, capace di sfruttare una difesa tarvisiana completamente sbilanciata.
Molte le sostituzioni su entrambi i fronti ed il gol della bandiera arriva al 2’ di recupero con un calcio da fermo dal limite di Princi che scavalca la barriera, con palla a terminare nei pressi del sette alla sinistra dell’appena entrato Plazzotta.

(foto Redam)

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni