Di nuovo in campo sotto i riflettori

di BRUNO TAVOSANIS

Ultima uscita serale della stagione per il campionato, che propone questa sera (mercoledì) alle 20.30 la ventiduesima giornata di Prima e Seconda categoria.

Si gioca a quattro giorni dalla supersfida di Sutrio, che potrebbe decidere l’esito del torneo oppure riaprire i giochi. I cinque punti di vantaggio del Cavazzo sono al momento un fattore molto importante, considerando la netta differenza tra le prime due e il resto del gruppo. Di conseguenza i viola hanno la consapevolezza che anche un eventuale ko contro i Mobilieri non intaccherebbe le chance di vincere il terzo scudetto consecutivo.

Paolo Sferragatta (Cavazzo)

Intanto mercoledì la squadra di Chiementin riceve il Real da chiaro favorito, mentre i sutriesi sono ospiti dell’Amaro, andato in bambola da inizio agosto (cinque sconfitte e un pari ottenuto nel recupero con il Fusca) e ritrovatosi ora a -4 dalla salvezza.
A proposito della zona retrocessione, fari puntati su Cercivento-Nuova Osoppo, formazioni ritrovatesi ad un certo punto al penultimo e terzultimo posto ma capaci di trovare poi importanti vittorie, pur se gli osoppani arrivano dalla sconfitta di Pontebba.

Roberto Cecconi (Ovarese)

L’Ovarese, che al momento sarebbe l’ultima a scendere di categoria, riceve la Pontebbana con un unico obiettivo (ovviamente il successo) e anche il Campagnola deve cercare i tre punti in casa del Cedarchis, anche se le cinque sconfitte consecutive (4 delle quali in quelli che ora possono essere considerati scontri-salvezza, ovvero con Pontebbana, Cercivento, Nuova Osoppo e Ovarese) fanno capire che la situazione in casa gemonese è tutt’altro che allegra.
In Trasaghis-Arta Terme entrambe le squadre cercano i punti della tranquillità assoluta. Completa il quadro Villa-Fusca, con i padroni di casa forse già concentrati sulla possibile Supercoppa (contro il Cavazzo se i viola vinceranno il campionato) e gli ospiti, ad un passo dalla retrocessione matematica, sul torneo 2020.

In Seconda Categoria il Sappada affronta il terzo scontro diretto consecutivo dopo aver rifilato complessivamente nove reti in due partite a Folgore e Illegiana.

Francesco Fontana Hoffer (Sappada)

La squadra di Renzo Piller scende a Paluzza dove troverà una formazione obbligata a vincere dopo la sconfitta con la Folgore, visto che deve ancora osservare il turno di riposo. I nerazzurri hanno un calendario molto complicato, ma nello stesso tempo sono consci di avere il destino nelle proprie mani. Per il Sappada, invece, un ulteriore successo toglierebbe ogni ulteriore (piccolo) dubbio sul ritorno in Prima.
Trasferta non semplice per la Folgore, ospite della Stella Azzurra del superbomber Daniele Iob, brava a sfruttare il calendario e gli scontri diretti per guadagnare 10 punti nelle ultime 4 partite, portandosi tre punti sopra l’affollata zona a rischio.
Il turno potrebbe sorridere alla Velox, che ospita un’Ardita rassegnata alla retrocessione; i paularini di Gressani sanno che non possono non sfruttare il vantaggio di aver già riposato, al contrario del Paluzza e dell’Illegiana (che stasera starà a guardare).
Nelle zone basse della classifica ci si gioca moltissimo in Lauco-Verzegnis, appaiate al terzultimo posto a quota 22, partita che si giocherà addirittura a Chiusaforte, non avendo trovato gli arancioni un campo dotato di impianto di illuminazione nelle vicinanze.

Jacopo Fior (Verzegnis)

Il Tarvisio riceve il Timaucleulis, formazione che con il Ravascletto ha dimostrato tutto il suo orgoglio, ma che non può essere considerato un ostacolo temibile se l’undici della Valcanale vuole sperare nella salvezza.
Da seguire inoltre Val del Lago-Ravascletto, anche in questo caso per entrambe è vietato fallire, pur se agli ospiti un pari potrebbe anche andar bene.

In campo, alle 20, anche Ancora-Bordano, recupero della partita di Terza Categoria non disputata domenica 8 causa maltempo. La capolista ha un’occasione d’oro per portarsi a +6 sul terzo posto e dimenticare così subito la sconfitta con l’Audax. Occhio però al Bordano, che con il 7-4 sull’Ampezzo ha dimostrato di aver voglia di divertirsi in questo finale di stagione.

CLICCA QUI PER IL QUADRO COMPLETO DI PARTITE E ARBITRI

(nella foto di copertina la Velox)

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni