L’Edera vista da mister Dzananovic

Abbiamo chiesto agli allenatori delle squadre promosse di tracciare un giudizio sulla stagione dei loro giocatori.
Oggi parola a Almir Dzananovic, allenatore dell’Edera, vincitrice del girone di Terza categoria.

Alessandro Mecchia

ALESSANDRO MECCHIA (portiere): nonostante la sua giovane età, si è “calato” nel difficile ruolo di portiere con caparbietà e impegno. Reattivo sotto porta e nelle uscite. Il tempo gioca a suo favore.

ANDREA LERUSSI (portiere): valgono le stesse considerazioni fatte per il suo collega di ruolo. Due titolari e di questi tempi non è poco.

JARI PETRIS (difensore): serietà ed impegno lo hanno contraddistinto per tutto il campionato. Ultimo premio alla sua serietà e professionalità è la convocazione nei top 11 del campionato.

Mattia Rovis

MATTIA ROVIS (difensore): in prestito dall’Ovarese, a guadagnarci è stato sicuramente la compagine di Enemonzo… Una colonna al centro della difesa.

GIOVANNI PUNTEL (difensore): la sua fascia di competenza (sinistra o destra che sia) è stata “chiusa a chiave” per tutto il campionato.

ALEX CIMENTI (difensore): dal Real I.C. mandato in Terza categoria per crescere e “farsi le ossa”. Ad Enemonzo ha trovato terreno fertile.

Simone Luca

SIMONE LUCA (difensore): sempre attento nelle marcature e pronto a macinare chilometri slla sua fascia. Serietà e sacrificio lo hanno contraddistinto per tutta la durata del campionato.

MATTIA CONTE (centrocampista): gli infortuni subiti durante il campionato non gli hanno impedito di dimostrare tutto il suo valore. Trascinatore.

STEFANO ZATTI (centrocampista): purtroppo gli impegni lavorativi hanno impedito la continuità sia agli allenamenti che a tante gare ufficiali. Centrocampista dai piedi buoni, si è fatto trovare sempre pronto alle mie chiamate.

KRISTIAN CORVIETTO (centrocampista): ogni allenatore lo vorrebbe nella sua rosa, impegno ed esempio per i più giovani. I tanti infortuni non ne hanno intaccato la voglia di sacrificio e dedizione alla squadra.

Giuseppe Dzananovic

GIUSEPPE DZANANOVIC (centrocampista): qui gioco in casa, perciò mi devo limitare a dire che Giuseppe si è fatto trovare sempre pronto quando è stato chiamato in causa.

ROBERTO LARESE PRATA (centrocampista): sto parlando di un calciatore appartenente ad un’altra categoria. Semplicemente perfetto nelle sue giocate. Un vero capitano.

LORENZO GOZZER (centrocampista): elemento con grandi possibilità di crescita.

Valerio Lupieri

VALERIO LUPIERI (esterno alto): giovanissimo, ma già in possesso di ottima tecnica individuale. Può solo crescere.

MATTIA CONCINA (esterno alto): gli infortuni, tantissimi e non da poco conto, gli hanno impedito di dare il meglio di se. Chiamato in causa, ogni volta, ha dato qualità tecnico-tattiche alle manovre offensive.

ERIK STEFANI (esterno alto): un giocatore di grande esperienza, di grande disponibilità e grinta. Durante il campionato ha messo tutto il suo valore per aiutarci.

Alan Valent

ALAN VALENT (esterno alto): Nonostante il suo scarso impegno durante tutto il campionato, il ragazzo. quando chiamato in causa, si e fatto trovare sempre pronto.

LUCA CHIARUTTINI (attaccante): puntero di razza, peccato per i tanti infortuni che gli hanno impedito di dare il suo meglio.

GABRIELE CRISTOFOLI (attaccante): senza dubbio un centravanti di altra categoria (non a caso è il capocannoniere della squadra). A tre quarti di campionato, lasciata l’Edera, ha fatto ritorno al Tolmezzo.

CRISTOPHER DE CANEVA (attaccante): per buona parte del torneo si è sacrificato in un ruolo non propriamente il suo (centrocampista), dimostrando comunque ottime qualità. Riportato nell’ultima parte di campionato nel posto a lui congeniale, è esploso a suon di goal.

 

Almir Dzananovic

In conclusione ecco il giudizio della Redazione sull’allenatore.

ALMIR DZANANOVIC: dopo la promozione sfuggita lo scorso anno all’ultima giornata, si è preso la sua rivincita. Ha sempre avuto il consenso dei suoi giocatori che hanno fatto di tutto per trattenerlo quando, dopo la pesante sconfitta di inizio agosto sul campo della Viola, aveva manifestato l’intenzione di dimettersi. In una squadra dall’età media molto bassa, ha saputo mettere a frutto l’esperienza maturata negli anni alla guida delle giovanili del Real.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni