Il Carnico cambia volto: ecco tutte le novità

di RENATO DAMIANI

Sabato 14 dicembre 2019 è una data destinata a cambiare il Campionato Carnico.
Alla presenza di 28 società (numero inferiore al 75%, ovvero la percentuale richiesta) il Delegato della Delegazione tolmezzina della Figc Marino Corti, accompagnato dal suo vice Fabiano Mecchia, ha sottoposto alle società le modifiche regolamentari da proporre al vaglio del Consiglio Regionale, tutto nell’intento di rimodellare i gironi, che a fine stagione 2021/2022 dovrebbe essere composti da 12 squadre in Prima e Seconda Categoria, con
due gironi da 7 e 8 squadre in Terza (ovviamente tutto proporzionato alle partecipazione delle attuali 39 squadre). Tali modifiche verrebbero attuate in due stagioni,  2020/2021 e 2021/2022.  

Ecco in dettaglio le ipotesi.

Stagione sportiva 2020/2021

1^ CATEGORIA
Squadre iscritte 14: quattro retrocessioni in 2a Categoria e tre promozioni dalla 2a Categoria. A fine campionato 13 squadre. 

2^ CATEGORIA
Squadre iscritte 13: quattro retrocessioni dalla 1a Categoria, tre promozioni in 1a Categoria, quattro retrocessioni in 3a Categoria, due promozioni dalla 3a Categoria. A fine campionato 12 squadre.

3^ CATEGORIA
Squadre iscritte 12: quattro retrocessioni dalla 2a Categoria, due promozioni in 2a Categoria. A fine campionato 14 squadre. 


Stagione sportiva 2021/2022

1^ CATEGORIA
Tre retrocessioni in 2a Categoria, due promozioni dalla 2a Categoria. A fine campionato 12 squadre.

2^ CATEGORIA
Tre retrocessioni dalla 1a Categoria, due promozioni in 1a Categoria, tre retrocessioni in 3a Categoria, due promozioni dalla 3a Categoria. A fine campionato 12 squadre.

3^ CATEGORIA
Tre retrocessioni dalla 2a Categoria, due promozioni in 2a Categoria. A fine campionato 15 squadre.

Con 15 squadre, la Terza Categoria verrebbe composta da due gironi (uno da 7 ed uno da 8 squadre), con formazioni il più possibile vicinorie. Le prime 4 dei due gironi disputerebbero i play-off, con in palio le due promozioni in 2a Categoria, mentre le squadre escluse sarebbero le protagoniste di un Torneo appositamente ideato dalla Delegazione con in palio un gratificante Trofeo. 

Al termine dell’illustrazione e dopo aver ascoltato le possibili alternative proposte da più di qualche presidente, si è proceduto, mediante appello nominale alle votazioni, che hanno visto 25 società favorevoli (Amaro, Ampezzo, Arta Terme, Audax, Campagnola, Cavazzo, Cedarchis, Cercivento, Comeglians, Edera, FusCa, Il Castello, Lauco, Ovarese, Pontebbana, Ravascletto, Real Ic, San Pietro, Stella Azzurra, Tarvisio, Timaucleulis, Val Resia, Verzegnis, Villa, Viola); 3 le società contrarie (Folgore, Mobilieri e Paluzza). Società assenti: Ancora, Ardita, Bordano, Illegiana, La Delizia, Moggese, Nuova Osoppo, Sappada, Trasaghis, Val del Lago e Velox. 

Commenta con Facebook
Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016 Altre edizioni